A casa di Irma

ITALIA - 1999
A casa di Irma
Zagor e Paola, due amiche, vivono a Milano, condividendo la stessa casa. Zagor è laureata, ma preferisce lavorare al mercato dei fiori piuttosto che chiudersi in qualche ufficio. Paola ha un posto fisso e non ha particolari problemi, se non quello di trovare l'uomo giusto per continuare a sognare. Un giorno alla loro porta si presenta Laura, viene dalla provincia ed è stata indirizzata lì da una non meglio precisata amica comune. Laura deve prepararsi per un importante colloquio di lavoro. Dopo qualche esitazione, Laura viene accolta in casa, ma la convivenza risulta difficile. Durante il giorno Laura è impegnata con lo studio, ma nei piccoli spazi della casa risulta difficile concentrarsi. Laura finisce per farsi trascinare dalla vita un po' svagata delle due ragazze, e la notte prima del colloquio partecipa ad una festa fino a tarda notte. La mattina dopo, non riesce a svegliarsi. Zagor la trascina al luogo del colloquio ma poi si presenta al posto suo. Zagor è bravisssima e ottiene il posto. Di fronte alle difficoltà, l'amicizia tra le tre ragazze è ora sicura e forte.
  • Durata: 85'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Produzione: DANIELE PAU PER BLUEBACK
  • Distribuzione: ISTITUTO LUCE (1999)

CRITICA

"Il tono è quieto, le interpreti se la cavano bene (si vede chiaramente che il lavoro sul cast è la prima preoccupazione di Bader), diverse battute di dialogo fanno sorridere... E allora? Il fatto è che 'A casa di Irma' usa il suo soggetto (sia pure in sedicesimo) da romanzo di formazione come un grimaldello per rientrare nello spazio camera-e-cucina, ossia fuori dal mondo, del nostro cinema più 'carino'. Quello che, un giorno o l'altro, bisognerà pur superare per decidersi a crescere". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica').
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy