Sophie Marceau(Sophie Maupu)

PARIGI (Francia), 17 Novembre 1966
 

BIOGRAFIA

Attrice. Esordisce a soli tredici anni ne "Il tempo delle mele" (1980, di Claude Pinoteau), diventando subito l'idolo delle giovanissime. Dimostra di poter spaziare dai ruoli romantici a quelli drammatici con "Police" (1985, di Maurice Pialat), al fianco di Gérard Depardieu, e "Le mie notti sono più belle dei vostri giorni" (1989, di Andrzej Zulawski). Negli anni novanta appare in numerosi film come "Eloise, la figlia di D'Artagnan" (1994, di Bertrand Tavernier), "Bravehart - Cuore impavido" (1995, di Mel Gibson), "Marquise" (1997, di Véra Belmont), "Sogno di una notte di mezza estate" (1999, di Michael Hoffman) e "Il mondo non basta" (1999, di Michael Apted). Ha esordito alla regia con "L'aube à l'envers", un cortometraggio di 9 minuti che ha inaugurato la sezione Un certain regard a Cannes nel 1995. Nel 2001 entra a far parte del cast di "Belfagor - Il fantasma del Louve" (di Jean-Paul Salomè), segue la partecipazione ad altri film come "Female Agents" (2008, di Jean-Paul Salomè), "LOL - Il tempo dell'amore" (2008, di Lisa Azuelos), "Non ti voltare" (2009, di Marina De Van) e "Per fortuna che ci sei" (2012, di James Huth). Torna dietro la macchina da presa nel 2002 per "Parlami d'amore" e nel 2007 per "Trivial - Scomparsa a Deauville". È testimonial per la casa cosmetica Guérlain ed è la "Marianna", simbolo della Repubblica francese, prima di Laetitia Casta. Nel 1995, dall'unione con il regista Andrzej Zulawski, nasce Vincent.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy