Silvio Muccino

ROMA (Italia), 14 Aprile 1982
 

BIOGRAFIA

Silvio Muccino
Attore, sceneggiatore e regista. Diplomato al Liceo Classico Mamiani di Roma, è iscritto alla Facoltà di Lettere presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Fratello del regista Gabriele, nel 1999 esordisce come attore protagonista e soggettista in "Come te nessuno mai". Visto il successo ottenuto, l'anno successivo si impegna molto per correggere un difetto di pronuncia e, nello stesso tempo continua il suo lavoro di sceneggiatore. Partecipa anche ad alcuni corti e nel 2003 al film di Dario Argento "Il cartaio" e "Ricordati di me" diretto dal fratello. Scritturato da Aurelio De Laurentiis, nel 2003 scrive e interpreta "Che ne sarà di noi" diretto da Giovanni Veronesi che lo dirige anche nel 2005 in "Manuale d'amore". Durante questo film stringe i rapporti con Carlo Verdone con il quale per più di un anno, insieme a Sivia Ranfagni e Pasquale Plastino, lavora alla sceneggiatura di "Il mio miglior nemico" (2006) nel quale interpreta il giovane Orfeo, che sconvolge la vita del dottor De Bellis/Carlo Verdone. Nel 2008 esordisce alla regia portando sullo schermo il romanzo scritto da lui insieme a Carla Vangelista, "Parlami d'amore", film del quale è anche il protagonista maschile.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy