Michael Radford

Noto anche come: Mike Radford

NUOVA DELHI (India), 24 Febbraio 1946
 

BIOGRAFIA

Michael Radford
Regista e sceneggiatore. Cresce in Medio Oriente perché suo padre è nell'esercito inglese, mentre sua madre è austriaca. Va poi a completare gli studi a Oxford. Dopo aver insegnato per qualche anno a Edimburgo, si iscrive alla National Film School. Per la BBC gira documentari e inchieste in Scozia, Irlanda e Italia. Nel 1980 scrive e dirige "The White Bird Passes", il suo primo lungometraggio televisivo, tratto dal romanzo di Jessie Kesson. Il suo esordio al cinema avviene nel 1983, con "Another Time, Another Place, una storia d'amore" , selezionato per la Quinzane des Réalisateurs al festival di Cannes e vincitore di numerosi premi in tutto il mondo. Nel 1984 dirige "Orwell 1984", adattamento cinematografico del libro di George Orwell, con Richard Burton e John Hurt, che ottiene il British Film Award per il miglior film e miglior attore e che consacra il regista alla fama internazionale. Nel 1987 è la volta di "Misfatto bianco - Delitto e passione nell'Africa coloniale" con Greta Scacchi e Joss Ackland, che però ha poco successo. Trasferitosi prima in Francia e poi in Italia, scrive sceneggiature, gira qualche pubblicità e nel 1994 firma con Massimo Troisi "Il Postino", tratto dal romanzo omonimo di Antonio Skarmeta, che viene candidato a 5 Oscar e vince quello per le musiche di Luis Bacalov. "Il Postino" ha ottenuto un incredibile successo internazionale e per molti anni è risultato il più grande incasso di un film non di lingua inglese di tutti i tempi. Seguono: nel 1998 "B-Monkey - Una donna da salvare" con Asia Argento; nel 2000 il dramma "Dancing at the Blue Iguana"; nel 2002 l'episodio "Addicted to Stars" del film collettivo "Ten Minutes Older: the Cello" (presentato in anteprima alla 59ma edizione della Mostra del Cinema di Venezia); nel 2004 l'adattamento dell'opera di William Shakespeare "Il mercante di Venezia" con Al Pacino, fuori concorso a Venezia 61; nel 2007 il thriller "Un colpo perfetto - Flawless"; nel 2014 la commedia romantica "Elsa e Fred". Autore anche di opere a tema musicale, nel 2011 realizza "Michel Petrucciani - Body & Soul", candidato al premio César 2012 come miglior documentario e incentrato sulla vita del celebre pianista jazz affetto da osteogenesi imperfetta (una malattia genetica nota anche come "Sindrome delle ossa di cristallo", che non gli fece superare i 102 cm di altezza). Mentre nel 2017 esce in sala "La musica del silenzio", biopic su Andrea Bocelli girato in Italia. Michael Radford vive a Londra e oltre all'inglese, parla fluentemente francese, spagnolo e italiano, dirigendo all'occorrenza in tutte e quattro le lingue.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy