Guido Caprino

TAORMINA (Italia), 3 Gennaio 1973
 

BIOGRAFIA

Guido Caprino
Attore. Nasce a Taormina, ma cresce a Nizza di Sicilia. Ottenuto il diploma come odontotecnico a Messina, si trasferisce a Milano. Qui lavora come modello in spot pubblicitari. La passione per la recitazione comincia a farsi strada, tanto da riportarlo al sud, questa volta a Roma. Si trasferisce ufficialmente nella capitale e qui segue dei corsi di recitazione. Significativi per la sua formazione sono quelli tenuti da Vincent Kid, collaboratore di Stella Adler. Lui lo sprona a portare avanti la sua istruzione artistica, indirizzandolo verso la Royal Academy londinese. Inizialmente, muove i suoi primi passi sul palcoscenico sotto la direzione di Vincent Gaeta e compare in alcuni cortometraggi. Tra i più noti figura "Deadline" (2002), un corto di Massimo Coglitore, di cui è il protagonista. Il 2005 segna il suo debutto sul piccolo schermo con la partecipazione a varie fiction: nel 2005, appunto, recita in "Matilde", girata da Luca Manfredi; il 2006 lo vede in "L'ultima frontiera", di Franco Bernini, e il 2007 in qualche puntata di "Medicina generale", di Renato De Maria. Quest'ultimo è anche l'anno dell'esordio cinematografico. Recita ne "I Vicerè", di Roberto Faenza, al fianco di Alessandro Preziosi, Lando Buzzanca, Giselda Volodi e Cristiana Capotondi. Il successo lo incorona per il ruolo di 'Giorgio', il noto 'Dottor G', nella miniserie "Amiche mie" (2008). Nello stesso anno è protagonista, insieme ad Olivia Magnani, nel film "Un amore di Gide", per la regia di Diego Ronsisvalle. Altrettanto fortunata è la partecipazione, sempre nei panni del protagonista, alla serie TV "Il commissario Manara" (2009), primo spin-off di un telefilm, "Una famiglia in giallo" (2005), di Alberto Simone. Nel febbraio 2012 va in onda "A fari spenti nella notte",di cui è l'attore principale.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy