Brigitte Bardot

PARIGI (Francia), 28 Settembre 1934
 

BIOGRAFIA

Attrice. Figlia di un industriale, studia danza fin dall'infanzia e a tredici anni viene ammessa al Conservatorio nazionale di danza. A quindici anni posa per la copertina di "Elle". E' così che la notano Marc Allégret e Roger Vadim, aiuto del regista, che la guida nei primi passi della carriera da attrice. Nel 1952 ha una piccola parte in "Il buco normanno" (Le trou normand) di Jean Boyer, la prima di una serie di film tesi unicamente a sfruttarne la bellezza. Nello stesso anno sposa Roger Vadim. Nel 1956 diventa "B.B.", dopo una folgorante apparizione al Festival di Cannes, ed interpreta il suo primo ruolo da protagonosta in "Piace a troppi" (...Et Dieu créa la femme) diretta dal marito. Negli ultimi anni '50 e nei primi anni '60 diventa un vero e proprio fenomeno divistico che riesce a raggiungere incredibili livelli di popolarità in tutto il mondo. E' stata il volto della "Marianna" la statua, emblema della rivoluzione che rappresenta la Francia in tutti i municipi francesi. Nel 1957 divorzia da Vadim. Si risposerà altre tre volte: nel 1959 con l'attore Jacques Charrier, da cui ha un figlio, Nicholas; nel 1966 con il playboy miliardario Gunter Sachs - su queste vicende il regista Louis Malle costruisce il film "Vita privata" (Vie Privée) in cui B.B. interpreta se stessa - ed infine nel 1992 con Bernard d'Ormale, uomo d'affari ed esponente del Fronte Nazionale. Nel 1973 l'attrice si ritira nella sua villa di Saint Tropez, concede pochissime interviste e si occupa della difesa degli animali. Nel 1985 riceve la Legion d'onore dal presidente della repubblica francese. Nel 1995 partecipa con un gruppo di animalisti ad un udienza papale.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy