Anita Caprioli

VERCELLI (Italia), 11 Dicembre 1973
 

BIOGRAFIA

Anita Caprioli
Attrice. Da bambina studia danza classica per otto anni. Nel 1991, a Milano, partecipa ad un laboratorio di drammatizzazione teatrale secondo le tecniche di Grotowsky. Successivamente, si trasferisce a Roma e inizia a frequentare la scuola di recitazione di Beatrice Bracco. Nel 1995 va a Londra, dove con il regista teatrale Andrea Brooks lavora nella 'Locandiera' di Goldoni. Esordisce al cinema nel 1997 con 'Tutti giù per terra' di Davide Ferrario. Tra i suoi lavori si ricordano 'Denti' di Gabriele Salvatores (1999), 'Che colpa abbiamo noi' di Carlo Verdone (2003), dove interpreta una ragazza con problemi di bulimia, e 'Manuale d'amore' (2005) di Giovanni Veronesi. Nel 2008 viene candidata al Nastro d'argento come migliore attrice non protagonista per "Non pensarci" di Gianni Zanasi. Nel 2010 viene chiamata a far parte della giuria del concorso 'Cineasti del presente' al 63mo Festival di Locarno.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy