Pronti per gli EFA?

La sera del 9 dicembre la cerimonia degli Oscar del cinema europeo: tra i favoriti, Loveless e 120 bpm, sul palco anche Pierfrancesco Favino
5 dicembre 2017
Eventi, In evidenza, Premi
Pronti per gli EFA?
Loveless

La sera del 9 dicembre, il Red Carpet dell’Haus der Berliner Festspiele si illuminerà per accogliere la sfilata dei protagonisti della trentesima edizione degli EFA (European Film Awards), la cerimonia degli Oscar del cinema europeo, che quest’anno si svolgerà a Berlino. Grande assente sarà l’Italia, dopo i successi di Gianfranco Rosi, Paolo Sorrentino e Andrea Occhipinti. I quattro titoli italiani candidati come miglior film non sono riusciti a passare la selezione. Sono rimasti fuori: A Ciambra di Jonas Carpignano, Fortunata di Sergio Castellitto, Indivisibili di Edoardo De Angelis e Rosso Istanbul di Ferzan Ozpetek.

La serata sarà condotta da Thomas Hermanns, presentatore televisivo, sceneggiatore e regista tedesco. Insieme a lui, saliranno sul palco per consegnare i premi l’attrice spagnola Elena Anaya insieme al nostro Pierfrancesco Favino, e ai colleghi Jack Reynor e Stellan Skarsgård. A loro si uniranno Wim Wenders, Presidente della European Film Academy, e Agnieszka Holland, Chairwoman dell’EFA Board.

Tra gli ospiti d’onore, saranno presenti alla cerimonia Julie Delpy, vincitrice del Premio Contributo Europeo al Cinema Mondiale per la sua straordinaria dedizione al cinema, Aleksandr Sokurov che riceverà il Premio alla Carriera Lifetime Achievement Awarde, e Cedomir Kolar che ritirerà il Premio Co-Produzione Europea – Prix EURIMAGES, per il suo costante impegno nelle co-produzioni dell’industria cinematografica europea. L’anno scorso erano stati premiati rispettivamente Pierce Brosnan e Leontine Petit.

A contendersi l’EFA come Miglior Film Europeo 2017 saranno: 120 battiti al minuto (già vincitore del Premio Montatore Europeo 2017), Loveless (che si è aggiudicato gli EFA per Direttore della Fotografia Europeo 2017 – Prix Carlo di Palma e Compositore Europeo 2017), On body and soul, L’altro volto della speranza e The square (Premio Scenografo Europeo 2017). Alcuni film in corsa sono già stati premiati quest’anno a Cannes, come 120 battiti al minuto che ha vinto il Gran Premio Speciale della Giuria (oltre al Premio Fipresci, al Premio François Chalais e al Queer Palm) e Loveless, che si è meritato il Premio della Giuria. The Square ha ricevuto l’ambita la Palma d’Oro.

Sarà possibile seguire in diretta la cerimonia di premiazione in live streaming dalle ore 19:00 (www.europeanfilmawards.eu) e avere notizie in tempo reale su Facebook (www.facebook.com/europeanfilmawards) e su Twitter (@EuroFilmAwards #EFA2017). Facebook Live trasmetterà la diretta del backstage. Noi di Cinematografo.it saremo a Berlino per raccontarvi chi salirà sul tetto d’Europa.

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy