Amore & altri rimedi

Spiriti liberi, Viagra e Parkinson: funziona la centrifuga di Zwick. Bravi Gyllenhaal e Hathaway, in lotta contro gli zuccheri

18 Febbraio 2011
3/5
Amore & altri rimedi

L’originale Love & Other Drugs era più cool, ma non drammatizziamo: l’amore ai tempi del Viagra funziona, e l’affaire Ruby non c’entra. Jake Gyllenhaal è figo, famelico e (informatore) scientifico per conto Pzifer, Anne Hathaway è bella, artistoide e malata di Parkinson: saranno due cuori e una capanna? Chissà, ma lo spettro alla Autumn in New York aleggia senza ammorbare, e il buon mestierante alla regia, Edward Zwick, concede briglia sciolta ai suoi ottimi interpreti, che lottano contro l’eccesso di zuccheri. Se l’industria farmaceutica si piglia le sue giuste mazzate, il focus è sulla guerra dei sessi, tra lacrime d’ordinanza, tremori di coppia e, per fortuna, un rimedio chiamato ironia.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy