Amici di letto

Se il finale è già scritto, il piacere è arrivarci: funziona la rom-com con Justin Timberlake e Mila Kunis

13 Ottobre 2011
3/5
Amici di letto
Amici di letto

La domanda è sempre la stessa: si può fare sesso senza rovinare l’amicizia? Il dilemma questa volta interessa Jamie e Dylan: lei una cacciatrice di teste, lui un editor che la ragazza piazza addirittura a GQ. Entrambi escono da relazioni disastrose e hanno un solo motto: niente nuovi amori, meglio una bella amicizia. A farli diffidare pure il fatto di avere alle spalle dolorose vicende familiari, infatti Dylan ha visto la madre andarsene di casa e Jamie non ha mai saputo chi fosse il padre.
Con un tale retroterra persino Giulietta e Romeo ci penserebbero due volte prima di sfiorarsi, ma non i nostri eroi che sfidano il destino convinti di potersi divertire tenendo a bada i sentimenti. Il finale è già scritto, ma non compromette il piacere della visione perché certe commedie funzionano proprio in quanto risapute, consistendo il maggior piacere nello scoprire come si arriva al lieto fine. E da questo punto di vista Amici di letto: istruzioni per l’uso non delude e sfodera una sceneggiatura perfetta, dissacrante e divertente, potendo inoltre contare sulla sfolgorante presenza dei bravi Justin Timberlake e Mila Kunis nonché sui panorami mozzafiato di New York e Los Angeles. Se si deve sognare, e si è giovani, meglio farlo in grande.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy