Weekend al cinema

La quantità (930 copie) dice l'ultimo Harry Potter, la qualità Io sono con te di Guido Chiesa: a voi la scelta...
19 Novembre 2010
Weekend al cinema
Io sono con te

Io sono con te. Dopo il plurale Noi credevamo del risorgimentale Martone, l’Italia parla ancora la lingua del grande cinema, ma al singolare: quello straordinariamente ordinario di Maria di Nazareth, indagato dal regista Guido Chiesa combinando Vangeli, apocrifi e ricerche personali. Da vedere, nonostante le sole 20 copie con cui Bolero lo porta in sala.
Sul fronte – quantitativo – dei pesi massimi, viceversa, il campione è l’ultimo Harry Potter e i Doni della Morte (Warner, 930 copie), di cui arriva sugli schermi la Parte I: regia di David Yates, i maghetti sono alla disperata ricerca degli Horcrux, ma la tirano per le lunghe, complice lo “sdoppiamento” (la seconda parte arriverà a luglio 2011) imposto dal marketing.
La palla del weekend cinematografico ripassa all’Italia con il sentimental-carcerario Dalla vita in poi (01) di Gianfrancesco Lazotti, con Cristiana Capotondi, Filippo Nigro e la strisciante sensazione che (più di) qualcosa non vada.
Va decisamente meglio con L’estate di Martino (Movimento Film), che il regista Massimo Natale intreccia sul romanzo di formazione adolescenziale e il campo lungo e tragico del 1980 italiano, da Ustica alla strage di Bologna. La Storia si fa strada anche a Oriente, con I fiori di Kirkuk (Medusa) colti in Iraq e portati sullo schermo da Fariborz Kamkari: per sorella la Miral di Schnabel, un inno alla donna in MO, che privilegia il messaggio e trascura un po’ il linguaggio.
Un premio alle intenzioni, dunque, mentre l’evasione ha due titoli su cui puntare: Un marito di troppo (Eagle), con l’affaire tra Colin Firth e Uma Thurman, e il fumettaro Scott Pilgrim vs. The World (Universal).
Per chiudere il cine-menù del fine settimana, un amaro clandestino: Illegal (Archibald) di Olivier Masset-Depasse, con madre e figlio russi a rischio espulsione in Belgio. Buona e libera visione…

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy