Weekend al cinema

In sala sulle quattro ruote di Fast and Furious 5, ma le uscite sono quasi tutte italiane: da Tatanka al Primo incarico
6 Maggio 2011
Weekend al cinema

Il re del botteghino lunedì sarà quasi certamente il nuovo Fast and Furious 5 – da mercoledì in sala, l’avventura su quattro ruote con Vin Diesel ha totalizzato in un solo giorno ben 862 mila euro! – ma il weekend al cinema è decisamente a tinte tricolori: sulle otto novità in uscita cinque sono italiane. A iniziare da Tatanka di Giuseppe Gagliardi, tratto da un racconto di Roberto Saviano (contenuto nella raccolta La bellezza e l’inferno. Scritti 2004-2009) e incentrato su un pugile (Clemente Russo) che riesce ad affrancarsi dalla camorra grazie alla boxe. Cerca un riscatto anche Eva, la giovane rumena protagonista di Hai paura del buio di Massimo Coppola (presentato alla Settimana della Critica all’ultimo Festival di Venezia), che fugge dal suo paese per approdare a Melfi, sede di un grande insediamento Fiat dove lavora Anna, il cui destino finirà per intrecciarsi con quello della sua coetanea.
Lontana da casa – ma almeno con un lavoro – è anche Isabella Ragonese, protagonista de Il primo incarico di Giorgia Cecere, dove l’attrice siciliana è una maestrina trasferita in un luogo sperduto a lottare contro una natura ostile e una classe difficile da gestire. Fino all’inevitabile crollo. Lavoro di frontiera – ma di tutt’altro segno – è quello che si sono inventati tre scalcagnati magazzinieri salentini (Vincenzo Salemme, Giuseppe Battiston e Hassani Shapi), specializzati in contraffazione di opere d’arte, che garantirà loro soldi e fama. Ma per poco. E’ il plot di Senza arte né parte, commedia sulla crisi diretta da Giovanni Albanese. Nel cast anche Donatella Finocchiaro.
Dalle risate ai confini della legge alla Misura del confine, giallo di montagna firmato da Andrea Papini che spedisce due topografi, uno svizzero e uno italiano, in un piccolo comune delle Alpi per ristabilire i limiti tra i due stati e definire la proprietà di una mummia emersa dai ghiacci. Ma il reperto da museo si rivelerà il corpo del reato di un delitto perpetrato nell’immediato dopoguerra.
Dall’America arriva invece il melodramma da circo Come l’acqua per gli elefanti, dove la Grande Depressione fa da sfondo all’ottimismo della passione, quella che scoppia tra il giovane e spiantato Robert Pattinson (star di Twilight) e la leggiadra artista circense Reese Witherspoon, sposata all’infido businessman Christoph Waltz. Infine arriva nelle sale Machete di Robert Rodriguez, action pulp che non lesina atrocità e divertimento. Con Danny Trejo, Robert De Niro, Jessica Alba e Michelle Rodriguez.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy