Weekend al cinema

Brokeback Mountain in sala con Joyeux Noel e Pane nudo. Esce anche il sequel di Eccezzziunale... veramente
20 Gennaio 2006
Weekend al cinema

I SEGRETI DI BROKEBACK MOUNTAIN
genere: drammatico
di Ang Lee con Heath Ledger, Jake Gyllenhaal
distr. Bim

Ritorno di Ang Lee, premiato con il Leone d’Oro alla 62a Mostra del Cinema di Venezia. Anni ’60, profondo Wyoming. Un angolo di America rurale che ancora vive di pascoli e transumanza. La ricerca di un lavoro porta Ennis del Mar e Jack Twist a trascorrere due mesi in montagna, a pascolare le greggi di un possidente. Lontani dalla realtà, i due giovani protagonisti superano machismo e iniziali indugi, sviluppando un’amicizia che presto diventa amore. Dopo questo breve periodo, ciascuno prenderà poi la sua strada, senza però mai dimenticare quell’esperienza. Le Brokeback Mountain del titolo diventano così negli anni il rifugio privato, in cui si ritrovano fra mille pudori e difficoltà.

ECCEZZIUNALE… VERAMENTE CAPITOLO SECONDO… ME
genere: commedia
di Carlo Vanzina con Diego Abatantuono, Sabrina Ferilli, Carlo Buccirosso
distrib. 01 Distribution

Sequel del celebre film del 1982. Come allora, Carlo Vanzina torna a dirigere Diego Abatantuono nel triplice ruolo dei supertifosi Franco, Ras della Fossa Rossonera, Tirzan, camionista juventino, e Donato, goliardico compagnone interista. Vent’anni dopo, sono tutti alle prese con vecchi e nuovi problemi: al rientro in Italia dopo una lunga assenza, Franco apprende di aver avuto un figlio dalla fidanzata di allora. Uscito dal coma conseguente a un incidente, Tirzan scopre invece di essere stato tradito dalla ragazza, mentre Donato è a un passo dal coronare i suoi sogni di gloria e scommesse. Accanto ad Abatantuono, la Ferilli sostituisce la Sandrelli che allora interpretava la compagna del capoultrà interista “Sandrino lo smazzulatore”.

JOYEUX NOEL
genere: drammatico
di Christian Carion con Diane Kruger, Benno Furmann
distr. Sony Pictures

Drammatica vicenda ispirata a una storia vera. Alla vigilia di Natale del 1914, un gruppo di soldati prussiani, francesi e scozzesi, festeggia condividendo il rancio e ascoltando la Messa. Superando circostanze e divise, il giorno successivo si concedono una tregua, seppellendo ciascuno i propri caduti. L’atto di umanità scatena però una durissima reazione da parte dei rispettivi comandi, che provvedono a punirli in maniera esemplare e inumana. Presentato fuori concorso allo scorso Festival di Cannes, ha inoltre rappresentato la Francia ai Golden Globes nella corsa per il miglior film straniero. Diretto da Christian Carion, già regista di Una rondine fa primavera, è interpretato fra gli altri dalla bella Diane Kruger già vista in Troy.

IL PANE NUDO
genere: drammatico
di Rachid Benhadj con Karim Benhadj, Said Taghmaoui
distr. Esse&Bi

Cruda vicenda privata nella Tangeri del 1942. Miseria, violenza e prostituzione fanno da sfondo all’infanzia del piccolo Mohamed. Vittima di un padre violento che picchia la madre e gli ha ucciso il fratellino perché piangeva troppo, il bambino vive alla giornata cibandosi dai cassonetti. Il racconto della sua vita prosegue poi attraverso i due successivi momenti dell’adolescenza, in cui fugge da casa all’inseguimento della libertà, e di un’età adulta in cui restituisce un nuovo significato alla propria esistenza. Il film è ispirato al romanzo autobiografico di Choukri, oggi considerato fra i caposaldi della letteratura araba contemporanea.

THE RED SHOES
genere: thriller
di Kim Yong-gyun con Kim Hye-su, Park Yeoh-ah
distrib. Medusa

Moderna rilettura coreana della fiaba di Hans Christian Andersen, Le scarpette rosse. Il regista Kim Yong-gyun adotta una chiave surreale e immaginifica, affidando ad atmosfere e fotografia il racconto della vicenda. Protagoniste sono le Red Shoes del titolo, un paio di scarpette assassine, che condannano chiunque le indossi a subire atroci amputazioni agli arti inferiori. La storia si dipana attraverso la prospettiva della giovane oculista Sun-Jae. In seguito al tradimento del marito, la donna si trasferisce in un’altra città con la figlia di sei anni. Neanche qui, però, riusciranno a sfuggire alla maledizione delle scarpette.

I MAGI RANDAGI
genere: commedia
di Sergio Citti con Silvio Orlando, Rolf Zacher, Patrick Bauchau
distrib. La Trincea

Film fiabesco nato da un vecchio progetto di Pasolini e popolato di attori pasoliniani come Ninetto Davoli, Franco Citti e Mario Cipriani. Specchio volutamente critico e deformante della realtà, racconta la storia di uno squinternato spettacolo messo in scena da tre saltimbanchi. Ad animare il loro singolare circo non sono veri animali, ma allegoriche rappresentazioni di ben altre “bestie”, come nazisti, mafiosi ed altri loschi figuri. Il titolo deriva dalla rappresentazione dei Re Magi in cui vengono coinvolti dal parroco del paese. La loro particolarissima rilettura li porta poi a imbarcarsi in un pellegrinaggio alla ricerca del nuovo Bambin Gesù. Finito di girare nel 1996.

LA NEVE NEL CUORE
genere: commedia romantica
di Thomas Bezucha con Claire Danes, Diane Keaton, Sarah Jessica Parker
distr. 20th Century Fox

Amore e imprevisti sotto l’albero. Everett si accinge a chiedere la mano dell’amata Julie, ma vuole far precedere l’annuncio ufficiale, con la presentazione della fidanzata alla sua famiglia. Occasione per il fatidico incontro sono le feste di Natale, ma l’incontro non va come sperato. I genitori accolgono la ragazza con freddezza, scatenando una serie di gag e tensioni, mentre lei cerca riparo nel sostegno della sorella. A interpretare il ruolo di quest’ultima è la celebre Carrie Bradshow di Sex & the City, all’anagrafe Sarah Jessica Parker.

FELIX – IL CONIGLIETTO GIRAMONDO
genere: animazione
di Giuseppe Maurizio Laganà
distr. Moviemax

Animazione italiana doppiata da Maria Grazia Cucinotta e Alessio Boni. Protagonista della storia è Felix, fido coniglietto della piccola Sophie. I due sono molto legati, ma lui spesso si allontana da casa, perdendosi in rocambolesche avventure. Nel corso dei suoi viaggi, mantiene però con la bambina uno stretto contatto epistolare, con cui la aggiorna dei suoi incontri con lo yeti, il mostro di Loch Ness e tante altre fantastiche creature. Basato sul libro per bambini di Annette Langen e Costanza Droop, il film è una coproduzione italo-tedesca, che devolverà parte degli incassi a una campagna Unicef “Uniti per i bambini, uniti contro l’Aids”. La cantante Amii Stewart, ambasciatrice di buona volontà per la stessa Unicef, interpreta per la colonna sonora il brano Felix.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy