Weekend al cinema

Arrivano i Transformers. Con il Flauto magico "tradotto" da Branagh, il Desiderio tedesco e l'horror dei Pang
28 Giugno 2007
Weekend al cinema

TRANSFORMERS
genere: sci-fi
di Michael Bay con Shia LaBeouf, Megan Fox
distrib. Universal

E’ tempo di revival. Giganteschi e provenienti da un passato remoto, arrivano sul grande schermo i Transformers. La sorte dell’universo è nelle mani dei pacifici Autobots, che troveranno nel lanciatissimo Shia LaBeouf il più eroico degli alleati. Valore aggiunto alla posta in palio? La splendida Megan Fox.

IL FLAUTO MAGICO
genere: musicale
di Kenneth Branagh con Joseph Kaiser, Benjamin Jay Davis
distrib. 01 Distribution

Il capolavoro di Mozart rivive in sala grazie all’istrionismo di Kenneth Branagh. Dopo Bergman è il più shakespeariano degli autori contemporanei a prendersi cura dell’enfant prodige della musica di tutti i tempi. Libretto riadattato in inglese da Stephen Fry.

GIOVANI AQUILE – FLY BOYS
genere: bellico
di Tony Bill con James Franco, Jean Reno
distrib. 20th Century Fox

Dopo aver avuto un bel daffare con Tobey Maguire/Spider-Man, James Franco indossa casco ed occhialoni per arruolarsi nell’aviazione francese e dare il proprio contributo durante le prime fasi della II guerra mondiale.

DESIDERIO
genere: drammatico
di Valeska Grisebach con Ilka Welz, Anett Dornbusch
distrib. Lucky Red

Passata al Festival di Berlino nel 2006, l’opera prima di Valeska Grisebach si interroga sulle possibilità della fine di un amore. Da una parte, il rapporto di una vita, dall’altra l’improvvisa passione verso una nuova donna. Con tragico epilogo.

THE MESSENGERS
genere: horror
di Oxide Pang, Danny Pang con Michael Daingerfield, Dylan McDermott
distrib. 01 Distribution

In una fattoria del North Dakota oscure presenze minacciano la tranquillità di una giovane adolescente. Che, nemmeno a dirlo, sarà creduta pazza da tutti. I gemelli Pang in trasferta Usa-canadese per ripartire da dove si erano fermati (The Eye) e per continuare a giocare con gli spettri.

PORKY COLLEGE 2
genere: comico/demenziale
di Marc Rothemund con Tobias Schenke, Axel Stein
distrib. Mediafilm

Non dagli States, ma dall’insospettabile Germania (e dal regista di Sophie Scholl…) arriva l’ennesima variante del sottogenere collegial/animalesco. Come sempre, in casi come questi, in ballo c’è la tanto agognata “prima volta”.

NAZARENO
genere: drammatico
di Varo Venturi con Nazzareno Bomba, Sonya Spogk
distrib. Deusfilm

Infermiere di giorno, picchiatore per il recupero crediti di notte. La vita di Nazzareno Bomba, uscito da pochi mesi dal carcere e personaggio con una certa fama a Trastevere, diventa un film. Dove, insieme a lui, anche tutti (o quasi) i componenti del cast sono attori non professionisti.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy