Weekend al cinema

Due anni fa a Venezia, ecco lo Specchio magico di de Oliveira. Risate con Blades of Glory e azione con Crank
27 Luglio 2007
Weekend al cinema

SPECCHIO MAGICO
genere: drammatico
di Manoel de Oliveira con Leonor Silveira, Ricardo Trepa
distrib. Mikado

Misterioso e seducente, Manoel de Oliveira porta sullo schermo il romanzo A Alma dos Ricos di Agustina Bessa-Luís. Un uomo, appena uscito di prigione per un crimine mai commesso, ricomincia una nuova vita lavorando nella tenuta della ricca possidente Alfreda, infelice perché profondamente desiderosa di poter assistere ad un’apparizione della Vergine Maria. In concorso a Venezia nel 2005

BLADES OF GLORY
genere: commedia
di Will Speck, Josh Gordon con Will Ferrell, Jon Heder
distrib. Universal

Will Ferrell e Jon Heder (Napoleon Dynamite vi dice niente?…) coppia di stelle del pattinaggio artistico su ghiaccio. Prima acerrimi rivali, ora costretti ai duetti per ritrovare la gloria perduta. Campione d’incassi negli USA, un po’ “fuori stagione” – considerando il contesto – l’uscita italiana. Ma ci sarà da ridere.

CRANK
genere: azione
di Mark Neveldine, Brian Taylor con Jason Statham, Efrem Ramirez
distrib. 01 Distribution

Il granitico Jason Statham protagonista di questo action movie da vertigine. Killer professionista, decide di “rassegnare le dimissioni”. Ma non sarà la più fortunata delle scelte. E il passato non sempre si mette sulla stessa lunghezza d’onda di così drastiche decisioni. Esordio alla regia per Neveldine e Taylor i quali, per il 2009,  dovrebbero dirigere – ancora in coppia – lo “spartano” Gerard Butler in Game.

PAURA PRIMORDIALE
genere: horror
di Michael Katleman con Orlando Jones, Dominic Purcell
distrib. Buena Vista

Gruppo di reporter in trasferta. Nelle paludi del Burundi vive un enorme esemplare di alligatore, famelico e indomabile. In quanti ci rimetteranno la pelle? Debutto al lungometraggio per Michael Katleman, regista di innumerevoli serie tv americane, tra cui Smallville, Dark Angel e Dawson Creek.

FLICKA
genere: drammatico
di Michael Mayer con Alison Cohan, Maria Bello
distrib. 20th Century Fox

Ispirato al romanzo di Mary O’ Hara , di cui si ebbero due adattamenti televisivi, il film di Michael Mayer (Una casa alla fine del mondo) smussa le originarie influenze western per tratteggiare il profondo rapporto d’amicizia tra la ribelle, giovane protagonista (Alison Cohan) e un’apparentemente indomabile mustang nero. Maria Bello è la mamma della ragazza.

MAIAL ZOMBIE
genere: demenziale
di Mathias Dinter con Tino Mewes, Thomas Schmieder
distrib. Mediafilm

“Anche i morti lo fanno”, recita il quanto mai esplicativo sottotitolo di questo slasher movie d’annata (2004) di “origine (tedesca) incontrollata”. Tre giovani nerds, bistrattati da tutto il liceo, si risvegliano in obitorio dopo un terribile incidente. E capiranno che forse, da zombie, la loro vita potrebbe essere meglio di quella precedente. Per intenditori.

SWEET SWEET MARJA
genere: commedia
di Angelo Frezza con Maria Grazia Cucinotta, Marco Messeri
distrib. Due P.T. Cinematografica

Produzione indipendente per l’esordio alla regia di Angelo Frezza, che “riporta” sulle scene Maria Grazia Cucinotta per un film a dir poco “stupefacente”. Moglie sempre in crisi per un matrimonio che non regala grosse soddisfazioni e per le bollette infinite da pagare, Katia saprà (involontariamente) come conquistare i propri ospiti prendendoli per la gola: basterà scambiare per errore un ingrediente con la marijuana che il marito coltiva in giardino ed il gioco è fatto.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy