Weekend al cinema

Uscite extralarge: da Hairspray e Planet Terror di Rodriguez al ritorno di Loach e 28 settimane dopo
28 Settembre 2007
Weekend al cinema
Travolta e Blonsky nel musical Hairspray

HAIRSPRAY
genere: musical
di Adam Shankman con John Travolta, Zac Efron, Nikki Blonsky
distirb. Moviemax

Pirotecnico remake dell’omonimo film cult di John Waters. Nel ruolo che fu allora di Divine John Travolta torna a ballare, in improbabili panni femminili. La marcia in più è però l’esordiente Nikki Blonsky: anche lei extralarge per taglia e bravura, fa il paio con l’interpretazione di Michelle Pfeiffer.

IN QUESTO MONDO LIBERO…
genere: drammatico
di Ken Loach con Kierston Wareing, Juliet Ellis
distrib. Bim

Ritorno di Ken Loach ai temi del lavoro. Affiancato dallo sceneggiatore di sempre Paul Laverty, il film rovesca questa volta la prospettiva, affrontando il tema dalla prospettiva degli sfruttatori. La storia prende spunto dal licenziamento della protagonista, che insieme a un’amica decide di riciclarsi, aprendo una sua agenzia di collocamento. Con i tanti immigrati in circolazione, i clienti non mancano.

IL BUIO NELL’ANIMA
genere: thriller
di Neil Jordan con Jodie Foster, Terrence Howard
distrib. Warner Bros.

Jodie Foster nell’inedito ruolo di una giustiziera. Tutto inizia in seguito a un’aggressione che subisce insieme al fidanzato. Lui perde la vita, lei matura la decisione di doversi fare giustizia da sé. Quando la paura diventa un fardello troppo pesante, inizia la sua folle reazione.

28 SETTIMANE DOPO
genere: fantascienza
di Juan Carlos Fresnadillo con Emily Beecham, Robert Carlyle
distrib. Fox

Fresnadillo supera il maestro Danny Boyle. Il suo remake di 28 giorni dopo esalta premesse ed echi di Romero, evitando però ogni timore riverenziale e tenendosi lontano da sorrisi e consolazioni. Le premesse sono le stesse di allora: in una Londra ricolma di morte, si ripete la lotta a un micidiale virus, contro cui si battono addirittura le forze speciali americane.

GRINDHOUSE – PLANET TERROR
genere: fantascienza
di Robert Rodriguez con Freddy Rodriguez, Rose McGowan, Naveen Andrews, Michael Biehn
distrib. Medusa

Secondo capitolo del dittico Grindhouse. Più splatter e retro del Death Proof firmato Tarantino, Rodriguez si cimenta con un riuscito b-movie ricco di trovate e inventiva. Pellicola rotta e sporca, che ammanta il film di una patina d’antan. Operazione filologicamente impeccabile e citazioni a go-go fanno da contorno a divertentissimi cammei d’autore di Bruce Willis e lo stesso Tarantino. Straordinaria la protagonista Rose Mac Gowan.

2 GIORNI A PARIGI
genere: commedia
di Julie Delpy con Julie Delpy, Adam Goldberg
distrib. DNC Entertainment

Opera prima dell’attrice Julie Delpy. Per realizzare il suo primo film, l’attrice di Prima dell’alba e Prima del tramonto fa tutto da sé: oltre a dirigere, scrive, monta e partecipa addirittura alla fotografia e alle musiche. La storia è un seguito ideale dei due film con Linklater: più che il romanticismo a tenere banco nei due giorni a Parigi del titolo è però una caustica riflessione su razzismo, differenze culturali e rapporti di coppia.

I FRATELLI SOLOMON
genere: commedia
di Bob Odenkirk con Will Arnett, Will Forte
distrib. Sony

Tragicomica impresa dei fratelli che danno il titolo al film. In letto di morte il padre esprime il desiderio che lo rendano nonno e i due provano ad esaudirlo. Unico problema è la scarsa dimestichezza nella socializzazione e il rapporto con le donne, che i due hanno maturato nel remoto angolo di Artico in cui sono cresciuti.

UN’IMPRESA DA DIO
genere commedia
di Tom Shadyac con Steve Carell, Morgan Freeman
distr. Universal

Seguito di Una settimana da Dio, in cui torna la coppia Steve Carell e Morgan Freeman. A lui il compito del Padreterno, che investe il protagonista di una missione vitale: costruire una novella Arca di Noè. Comprensibile lo scetticismo con cui amici e parenti assistono alla sua metamorfosi.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy