Weekend al cinema

Ecco Bee Movie. Con Leoni per agnelli, la Mezzogiorno ai tempi del colera, il bandito Pitt e il tesoro di Cage
21 Dicembre 2007
Weekend al cinema

BEE MOVIE
genere: animazione
di Simon J. Smith, Steve Hickner
distrib. Universal

L’apetta Barry capisce quanto sia importante la missione che madre natura gli ha affidato, produrre miele, dopo l’incredibile incontro con una simpatica fioraia, nella versione originale doppiata da Renée Zellweger. Nato da un’idea del comico Jerry Seinfield – che presta la voce all’apetta protagonista – il nuovo lavoro della DreamWorks Animation arriva in Italia dopo risultati non eclatanti al box office americano. Riuscirà a raggiungere le vette del nostro botteghino?

LEONI PER AGNELLI
genere: drammatico
di Robert Redford con Tom Cruise, Meryl Streep
distrib. 20th Century Fox

Un senatore repubblicano (Cruise) confida ad una scettica giornalista televisiva (Streep) le prossime operazioni USA in Afghanistan. Qui, due giovani marines lottano tra la vita e la morte. Mentre in un campus universitario, il professor Stephen Malley (Redford) – già docente dei due soldati afroamericani partiti per la missione – tenta di persuadere un giovane studente, brillante ma svogliato, ad intraprendere la strada di una responsabile consapevolezza. La tripartizione del punto di vista per raccontare, “democraticamente”, la controversa attualità degli Stati Uniti d’America. Presentato Fuori Concorso alla seconda Festa del Cinema di Roma.

L’AMORE AI TEMPI DEL COLERA
genere: drammatico
di Mike Newell con Giovanna Mezzogiorno, Javier Bardem
distrib. 01 distribution

Adattamento per il cinema dell’omonimo romanzo di Gabriel Garcia Marquez. Narra l’amore folle e senza tempo di Florentino Araza, addetto ai telegrammi nella città di Cartagena, per la bella Fermina, figlia di un ricco commerciante. La ragazza ricambia il sentimento, ma il di lei padre si oppone perchè vorrebbe dare in sposa la figlia a un uomo del suo stesso rango. Cast internazionale: dirige Mike Newell, fanno coppia per la prima volta sul grande schermo lo spagnolo Javier Bardem e la nostra Giovanna Mezzogiorno.

L’ASSASSINIO DI JESSE JAMES PER MANO DEL CODARDO ROBERT FORD
genere: western
di Andrew Dominik con Casey Affleck, Brad Pitt
distrib. Warner Bros.

Tra cronaca e Storia. Attraverso le suggestioni del western crepuscolare, Andrew Dominik racconta nuovamente il dramma psicologico del legame psicologico tra Robert Ford e Jesse James, bandito americano celebrato e iconizzato, prima idolo poi vittima dello stesso Ford. Coppa Volpi all’ultimo Festival di Venezia per la migliore interpretazione maschile a Brad Pitt/Jesse James. Ma è ancora limpido il sospetto che a scavalcarne le gesta sia proprio Casey Affleck/Robert Ford. Musiche di Nick Cave.

IL MISTERO DELLE PAGINE PERDUTE
genere: avventura
di Jon Turteltaub con Nicolas Cage, Jon Voight
distrib. Buena Vista

Il nome dell’assassino di Abramo Lincoln, primo Presidente degli Stati Uniti, nascosto tra le pagine di un diario. Parte da questo spunto il thriller di Jon Turteltaub, già regista de Il mistero dei templari, che ritrova Nicolas Cage nella parte di Ben Gates, trisavolo del presunto omicida e accanito cercatore di tesori. La sua missione sarà stavolta ritrovare la dignità perduta dell’ingombrante parente scagionandolo dall’infamante accusa e restituendo alla Storia la verità dei fatti.

CARAMEL
genere: commedia
di Nadine Labaki con Nadine Labaki, Yasmine Al Masri
distrib. LadyBlu

In un salone di bellezza a Beirut si intrecciano le vicende e i racconti della proprietaria (la stessa regista, Nadine Labaki), di alcune colleghe e delle clienti. Opera prima dell’attrice 33enne, intenzionata a raccontare la quotidianità delle donne libanesi, musulmane o cristiane, ingabbiate nella contraddizione data dal desiderio di essere e la “costrizione” di essere.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy