Vota Laqualunque!

A Roma parte la campagna elettorale di Cetto alias Antonio Albanese. Parola d'ordine: "Più pilu per tutti!", dal 21 gennaio in sala
15 Novembre 2010
Vota Laqualunque!

“Cazzu cazzu iu iu. Quotidianamente spessatamente purtroppamente…”. Così chioserebbe Cetto, e aggiungerebbe pure Qualunquemente, il titolo con cui sbarca al cinema il 21 gennaio per la regia di Giulio Manfredonia e la produzione Fandango. Otto settimane di lavorazione tra Roma e Calabria (Lamezia Terme, Scilla e Palmi), Antonio Albanese alias Cetto Laqualunque avrà al suo fianco Sergio Rubini, Lorenza Indovina, Salvatore Cantalupo, Luigi Maria Burruano e la Banda Osiris in colonna sonora. Nel frattempo, mentre il governo Berlusconi trema, la campagna elettorale di Cetto è già iniziata: via libera alle affissioni a Roma, con una parola d’ordine: “Più pilu per tutti”.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy