Voci sul Leggio d’Oro

Parata di stelle ad Alghero per il Premio dei doppiatori: da Maurizio Nichetti a Carlo Reali, i protagonisti della decima edizione
29 Luglio 2013
Voci sul Leggio d’Oro

Parata di stelle ad Alghero per la decima Edizione del “Leggio d’Oro”, il Premio Nazionale dedicato ai doppiatori, realizzato da Endas, Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale, presieduto da Piero Benedetti. Migliaia di persone hanno assistito ad uno spettacolo esilarante condotto dalla coppia formata dalla showgirl Laura Freddi e dal vulcanico inviato di “Striscia” Moreno Morello. Una kermesse da record che ha visto la partecipazione di “mostri sacri” del mondo dello spettacolo come Pippo Franco, Carlo Reali, Maurizio Nichetti, Manlio Dovì e i protagonisti di “Striscia la Notizia” la trasmissione più amata dagli italiani. E proprio gli inviati di “Striscia” sono stati i mattatori della serata con esilaranti performance del Mago Antonio Casanova, amatissimo dai bambini, una travolgente esibizione canora dell’inviato sardo Cristian Cocco e ancora Max Laudadio in versione “Cicalotto”. Standing ovation per l’esibizione del mimo di “Zelig” Simone Barbato. Il premio, presieduto da Lorenzo Beccati, autore di “Striscia La Notizia” e ideato da Vittorio Vatteroni, è stato promosso da Endas in collaborazione con Comune di Alghero, Fondazione Meta e Pro Loco di Alghero.
Il Premio Speciale “Alberto Sordi” è stato consegnato da Lorenzo Beccati al grande regista Maurizio Nichetti, che ha inziato la sua carriera proprio con Sordi. Nichetti ha ringraziato Giorgio Ariani, presidente del premio speciale, per questo straordinario riconoscimento. Il Premio alla Carriera 2013 è stato consegnato da Piero Benedetti al grande attore e doppiatore Carlo Reali che, nel corso della sua lunga attività artistica, ha prestato la voce a Steve Martin, Eli Wallach, Bob Hoskins, Danny De Vito, Michael Keaton ed ha regalato al pubblico un divertente sketch con la voce di Capitan Uncino.
Ospite d’onore della serata Pippo Franco, attore e capocomico del Bagaglino che, accolto da un mare di applausi, ha portato sul palco la sua pungente comicità. A Pippo Franco è stata consegnata la Medaglia del Senato della Repubblica per meriti artistici e Medaglia della Camera dei Deputai a Manlio Dovì, istrionico protagonista del Bagaglino, che ha intrattenuto il pubblico con imitazioni cult come quella del Presidente Cossiga. Il premio Voce della Fiction è stato assegnato alla bellissima Roberta Giarrusso, presentatrice e attrice di serie televisive di grande successo come Carabinieri, Il Commissario Manara I Cesaroni. A Roberta Pellini è stato assegnato il Premio Miglior Interpretazione Femminile per il film Broken City a Francesco Pezzulli, voce di Leonardo Di Caprio, la Miglior interpretazione Maschile per i film Django e Il Grande Gatsby.
E ancora a Sonia Scotti, voce di Whoopi Goldberg e Glenn Close, è stato assegnato il premio Miglior Voce Femminile dell’anno e a Stefano Crescentini, vampiro di Twilight, Miglior Voce Maschile dell’anno. A Massimo Giuliani è stato consegnato il premio Miglior Direzione Doppiaggio per ll film Hitchcock e il Premio della Giuria Giornalistica e a Maria Letizia Scifoni Miglior Voce Telefilm. Menzione speciale Cartoon al Mago Antonio Casanova per il doppiaggio de Il Grande e Potente Oz.
Roberto Martinelli ha ricevuto il premio come Miglior Fonico e Gianni Galassi per il Miglior Adattamento Dialoghi mentre ad Amalia Roseti, della “Pupa e il Secchione” è stato consegnato il Premio Voce dell’Endas. Premio alla Voce “The Voice” al cantante Federico Stragà che nel 2000 ottenne un grande successo con la canzone L’astronauta diventato un vero e proprio tormentone dell’estate. Stragà ha mostrato tutto il proprio talento con un medley dei successi di Frank Sinatra. Due premi sono stati consegnati agli inviati di “Striscia la Notizia” Max Laudadio, Premio Voce della Gente, e Cristian Cocco, Premio Voce della Sardegna.
Tanti artisti sul palco hanno ricordato il grande maestro del doppiaggio Renato Izzo al quale anche quest’anno è stata dedicata una borsa di studio. E proprio la figlia Rossella Izzo, regista e doppiatrice, ha premiato Giuseppe Pisacane un giovane talento della scuola Actor Planet. La serata si è conclusa con un grande riconoscimento per Endas: al Presidente Piero Bendetti è stata consegnata la Medaglia d’Oro del Presidente della Repubblica per i meriti artistici e culturali.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy