Tutti per uno: Fiuggi

Dal 21 al 28 luglio torna il Family Festival. Tra i film in programma Vita di Pi e il nuovo lavoro di Winspeare, L'anima attesa
10 Luglio 2013
Tutti per uno: Fiuggi

“Tutti per Uno” è il tema della sesta edizione del Fiuggi Family Festival, in programma dal 21 al 28 luglio. L’offerta ludico e culturale del FFF è quest’anno particolarmente ricca di novità interessanti e divertenti per tutte le età, tra proiezioni ed eventi dal primo pomeriggio alla mezzanotte, open space in piazza per le famiglie con esecuzioni di musiche dal vivo e degustazioni regionali gratuite.
Per quanto riguarda il cinema nel cartellone delle retrospettive figurano titoli come Bianca come il latte rossa come il sangue, di Giacomo Campiotti, tratto dall’omonimo romanzo di Alessandro D’Avenia (il regista è tra gli ospiti attesi); Il Figlio dell’Altra, di Lorraine Lévy; L’Amore Inatteso, di Anne Giafferi; Un Giorno devi Andare, di Giorgio Diritti; tra le retrospettive per tutte le età i film “live action”: Il sole dentro, di Paolo Bianchini (il regista sarà presente per incontrare il pubblico); Il grande e potente Oz, di Sam Raimi (prequel de Il mago di Oz di Victor Fleming) e l’acclamato Vita di Pi diretto da Ang Lee, basato sull’omonimo romanzo di Yann Martel. Per i più piccini in programma una ricca selezione dei più recenti film d’animazione come, tra gli altri, The Croods di Chris Sanders e Kirk De Micco (film d’animazione del 2013 con protagonisti del cast vocale Nicolas Cage, Ryan Reynolds, Emma Stone e Catherine Keener, primo film prodotto dalla DreamWorks Animation dopo l’accordo di distribuzione con la 20th Century Fox); Ribelle – The Brave, di Mark Andrews e Brenda Chapman; e poi ancora, Le avventure di Zarafa, di Rémi Bezançon e Ralph Spaccatutto, di Rich Moore.
Un posto d’onore, alla presenza di cast e produzione, spetta al lavoro di Edoardo Winspeare, L’anima attesa, sull’eredità spirituale di don Tonino Bello, vescovo di una Chiesa ‘con il grembiule’. Tra i documentari: Bells of Europe, realizzato dal Centro Televisivo Vaticano e Rai Cinema sul futuro della Cultura in Europa. In concorso, tra gli altri film in anteprima e ancora inediti, la commedia Allez, Eddy!, di Gert Embrechts; Jappeloup, di Christian Duguay; Touch of the Light, di Jung-Chi Chang; e The Pearl, di Sirous Hassanpour.
La giuria del concorso cinematografico, presieduta dal regista Fernando Muraca, è composta dal regista Stefano Alleva e l’attrice Ewa Spadlo; il regista/attore Alessandro Benvenuti; la prof.ssa Stefania Schettini Perillo (Agesc, membro del Cnu, Consiglio nazionale degli utenti); la dott.ssa Stefania Binetti, responsabile Relazioni Esterne Fondazione Alberto Sordi; il dott. Patrizio Romano e la dott.ssa Daniela Paludi, entrambi membri della presidenza dell’Associazione Far Famiglia.
Il festival quest’anno viene inaugurato dallo spettacolo teatrale dal titolo C’era una volta, realizzato interamente da bambini disabili in collaborazione con l’Unitalsi Teatro Comunale, ore 17.30, diretto da Luca Simonelli. Il 25 luglio, invece, alle 21.00 i giovani dello staff del Festival e il Consiglio Giovani di Fiuggi, diretti da Giorgio Astrei, porteranno in scena il Musical Pinocchio.
Proprio in questi giorni si va via via confermando il programma ufficiale con tutti i titoli dell’offerta cinematografica – che resta il nucleo fondante della manifestazione ideata da Gianni Astrei – e le altre novità riguardanti gli interessi dei giovani, la televisione, il teatro, attività per i più piccini e i volti noti dello spettacolo e delle Istituzioni che incontreranno il pubblico. Anche quest’anno L’Aci di Frosinone sarà presente con il suo corso di Guida Sicura. Presieduto da Antonella Bevere Astrei e diretto da Mussi Bollini, il Fiuggi Family Festival si fregia del titolo di primo festival cinematografico esclusivamente dedicato alle famiglie italiane e gode del patrocinio, tra gli altri, del Forum Nazionale delle Associazioni Familiari e del MiBAC :un festival cinematografico diverso, dove sono le famiglie a sfilare, quest’anno anche fisicamente, sul ‘red carpet’. Consolidatosi ormai come la vacanza-evento a target family più attesa dell’anno, sono già attese circa 8000 nuclei familiari provenienti da tutt’Italia e non solo.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy