Tutti a Taormina

Lo storico festival svela le carte: quaranta anteprime, Dafoe e Coster-Waldau ospiti e premiére mondiale per l'ultimo Tornatore con le musiche inedite di Morricone. Dall'11 al 19 luglio
Tutti a Taormina
Willem Dafoe

“Non potevamo non esserci”, così il direttore Leo Gullotta alla conferenza stampa di presentazione del TaoFest, che si svolgerà dall’11 al 19 luglio nella splendida cornice di Taormina. “Da gennaio siamo stati impauriti dall’arrivo di questo Covid 19 che ci ha messo fuori fase. Questa è un’edizione riveduta e corretta. Molte cose sono saltate, come il red carpet, la sezione Il cinema che verrà e la retrospettiva su Visconti, ma il concorso è rimasto”, spiega.

Per cui confermati i tre concorsi principali. Quarantuno i film in anteprima nazionale con lungometraggi da tutto il mondo e da “ventidue paesi europei, la parte del leone come sempre la fanno Italia e Francia”. Diciannove donne in concorso, quindi il 50% esatto “selezionate spontaneamente, senza l’ossessione delle quote rosa”, specifica il codirettore del festival Francesco Calogero che si è occupato della selezione.

Leo Gullotta – foto di Pietro Coccia

Tra gli eventi speciali: un omaggio musicale dedicato ad Ennio Morricone, uno per Alberto Sordi e Federico Fellini e infine uno per il trentennale del film Nuovo Cinema Paradiso di Tornatore. Diversi anche gli ospiti già annunciati: Emmanuelle Seigner, Vittorio Storaro, che ritirerà il Cariddi d’Oro alla Carriera, Dolce & Gabbana, Nikolaj Coster-Waldau e Willem Dafoe.

“Bisogna esserci. Abbiamo deciso di esserci seppur minacciati da questo nemico invisibile”, ribadisce il sindaco di Taormina Mario Bolognari. Mascherine e distanziamento sociale, proiezioni in sala e molto streaming, l’appuntamento dunque, anche se in versione ridotta, ci sarà.

E due serate riaccenderanno il Teatro Antico: Dolce & Gabbana saranno ospiti il 18 luglio in occasione dell’anteprima mondiale del film Devolution di Giuseppe Tornatore con le musiche inedite di Ennio Morricone e prodotto da Dolce & Gabbana, mentre il 19 luglio saranno protagonisti i vincitori delle tre sezioni competitive con la consegna dei tradizionali premi Cariddi e Maschere di Polifemo.

Ennio Morricone con la statuetta dell’Oscar – foto di Pietro Coccia

Tra le opere fuori concorso ci saranno le proiezioni speciali del docufilm dedicato ad Antonino Agostino dal titolo Io so chi siete di Alessandro Colizzi; La storia vergognosa di Nella Condorelli sull’emigrazione italiana nei primi del Novecento in America; La regola d’oro, opera seconda di Alessandro Lunardelli con Simone Liberati, Edoardo Pesce e Barbora Bobulova.

Prodotto e organizzato da Videobank spa su concessione della Fondazione Taormina Arte Sicilia, sotto il patrocinio dell’Assessorato Regionale del Turismo, il festival debutterà quest’anno in streaming su My Movies.it.

Infine dal 18 luglio al 18 ottobre presso la Casa del Cinema di Taormina sarà inoltre allestita la mostra fotografica “Le donne nel cinema” realizzata in collaborazione con Fondazione CSC- Centro Sperimentale di Cinematografia e Fondazione Taormina Arte Sicilia, che presenta numerose immagini femminili tratte da alcune dei film più famosi e amati della storia del cinema italiano, tutte provenienti dall’Archivio Fotografico della Cineteca Nazionale.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy