Trionfo israeliano

Il cortometraggio Layla Afel di Leon Prudovsky vince il Gran Trofeo al Festival di Trevignano
7 Giugno 2006
Trionfo israeliano

E’ il cortometraggio israeliano Layla Afel di Leonid Prudovsky il vincitore della 12ª edizione del Festival di Trevignano. Al corto, che racconta con un messaggio di speranza il conflitto arabo-israeliano, è andato il Gran Trofeo Tralci  assegnato dalla giuria presieduta dai Manetti Bros. e composta dal portoghese Joao G. Borges, direttore di Onda Curta, dalla marocchina Hamid Aidouni, direttrice del festival di Tetouan, e da Alessandro Corsi di Fastweb. Il belga Poulet poulet di Damien Chemin ha ricevuto 2.000 euro come miglior cortometraggio della sezione  “Internazionale”, mentre gli altri 2.000 euro del premio del pubblico al miglior corto italiano sono andati a Marta con la A di Emiliano Corapi. I premi Cittadella del Corto per la migliore interpretazione femminile e maschile sono stati attribuiti rispettivamente ad Elena Nicastro per Come dire di Raffaella Russo e a Tony Palazzo per Due bravi ragazzi diretto dallo stesso attore.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy