Torna ITTV a Los Angeles

Il festival della televisione italiana con panel, serie, progetti indipendenti. Focus sull’animazione con la premiére internazionale di Pinocchio and Friends. Premi a Tiziano Ferro, Valeria Golino, Joe Bastianich e Iginio Straffi. Dal 30 ottobre al 2 novembre
26 Ottobre 2021
Festival, In evidenza
Torna ITTV a Los Angeles
Valeria Golino (foto di Gianmarco Chieregato)

Dopo il successo alla Mostra del Cinema di Venezia, ITTV – Festival della Televisione italiana, , fondato e diretto da Good Girls Planet di Valentina Martelli (CEO), Cristina Scognamillo e Francesca Scorcucchi, torna a Los Angeles dal 30 ottobre al 2 novembre 2021. Uno dei primi eventi in presenza negli Stati Uniti.

Un programma ricco di contenuti a cominciare dalla Première internazionale di “Pinocchio and Friends” di Rainbow Group, fondato da Iginio Straffi al quale verrà consegnato il Kinéo/ITTV Award, premio nato dalla partnership tra lo storico riconoscimento ideato da Rosetta Sannelli e ITTV.

Dopo i riconoscimenti degli anni scorsi assegnati a Paolo Sorrentino, Nils Hartmann, Martha De Laurentiis, Mads Mikkelsen e, quest’anno a Venezia a Andrea Scrosati, gli ITTV Award di quest’anno sottolineano la poliedricità di tre eccellenze del mondo dell’audiovisivo e della musica, conosciute in tutto il mondo: Tiziano Ferro, Valeria Golino e Joe Bastianich.

Pinocchio e i suoi amici saranno i protagonisti della serata per famiglie che aprirà la manifestazione nella piazza di Little Italy a San Pedro dove verranno proiettati altri contenuti della casa di animazione marchigiana famosa in tutto il mondo per aver creato le fatine Winx. In cartellone anche 44 Gatti, il corto Mila di Cinzia Angelini in qualificazione per gli Oscar e una selezione di prodotti ILBE Group: Puffins, web-serie incentrata sulle avventure vissute da Johnny Puff (con la voce di Johnny Depp), a cui seguirà la proiezione di alcuni episodi di Arctic Friends.

Il programma degli eventi di ITTV include poi una giornata, alla NeueHouse di Hollywood, dedicata ai dirigenti dell’industria americana dell’audiovisivo con proiezioni speciali di teaser, clip e trailer. Gli executive US potranno vedere una significativa selezione delle migliori serie televisive italiane grazie a Fremantle, Sky, RAI Fiction, Cattleya – parte di ITV Studios – tra cui Carosello Carosone, Leonardo, Non mi lasciare, Gomorra (5 stagione), Petra (1 stagione), Domina, Anna Romulus (1 stagione) e Diavoli.

“Quest’anno abbiamo voluto dare uno spazio sia al mondo dell’animazione, con la prima serata dedicata alle migliori produzioni italiani e aperta al pubblico, che ai contenuti indipendenti dei talenti italiani che lavorano negli Stati Uniti – dice Valentina Martelli co fondatrice e CEO di ITTV -. Una fascia che ben racconta il cambiamento sociale. Ciò che realizzano – documentari, corti, serie TV o web – ha valore artistico ma anche potenziale commerciale”.

Tiziano Ferro

Al festival infatti saranno presentati:

Ferro di Beppe Tufarulo, disponibile sulla piattaforma Amazon, è la storia senza filtri della vita del musicista Tiziano Ferro, uno dei più amati interpreti italiani nel mondo.

One of Us di Chiara Tilesi mette in scena le storie eccezionali di grandi donne italiane che vivono negli Stati Uniti. Tra queste l’attrice Stefania Spampinato e l’imprenditrice sociale e filantropa Elisa Sednaoui.

Giving back generation sempre di Chiara Tilesi, debutto della piattaforma TaTaTu sui temi sociali, vede protagonisti tra gli altri Selena Gomez e Nina Dobrev.

The Portrait Artist: Don Bachardy di Tina Mascara e Guido Santi, racconta la storia complessa dell’artista Don Bachardy, uno degli ultimi grandi ritrattisti viventi e compagno del romanziere Christopher Isherwood. Next One di Guglielmo Poggi e Marta Pozzan racconta la violenza e gli abusi sulle donne nell’industria della moda e dello spettacolo.

MIA sempre di Marta Pozzan, affronta le tematiche delle relazioni sentimentali moderne.

Corpo a corpo di Maria Iovine è la storia delle battaglie e delle vittorie affrontate dalla campionessa paraolimpica Veronica Yoco Plebani.

Our Dad, Danielle di Sarah King, è il racconto di un professionista che, a 57 anni, affronta la combattuta decisione di diventare donna, nel conservatore Texas.

Alle proiezioni seguiranno due momenti di approfondimento: Dall’Home Video alla Web Tv conversazione con il produttore Vin Di Bona e il distributore Niccolò Messina, e il panel Opening Boundaries Part 2 con Ted Miller, Head of Global Television dell’agenzia Creative Artists Agency CAA; Matteo Perale, co-fondatore di Wiip; Lena Roklin, Talent Manager- Luber Roklin Entertainment; Lorenzo De Maio, Lorenzo De Maio, Pres. De Maio Entertainment; Matt Brennan, Critico televisivo del  Los Angeles Times e Jeremy Spiegel, Produttore esecutivo ExtraTV.

Joe Bastianich (foto di Angelo Trani)

Uno spazio importante sarà riservato anche alla collaborazione con ENIT Agenzia Nazionale del Turismo, con Toscana Film Commission e Veneto Film Commission, per la promozione del territorio italiano naturalmente set e protagonista a sua volta di molte serie TV e film.

ITTV si concluderà con il red carpet e la cerimonia di premiazione sul rooftop di Eataly Los Angeles evento organizzato in collaborazione con il Consolato Generale d’Italia a Los Angeles. “Ho creduto in questa iniziativa fin dall’inizio”, dice Silvia Chiave, Console Generale d’Italia. “Un festival della TV italiana a Los Angeles era atteso da tempo e risponde perfettamente al crescente interesse del pubblico di Los Angeles e dei produttori verso i nostri contenuti. ITTV promuove la nostra TV ma anche i nostri prodotti autentici, gli stili di vita e i territori”.

“Nel giro di breve tempo ITTV è diventato uno dei più importanti appuntamenti americani per l’audiovisivo italiano – dichiara Marco Testa, Presidente Armando Testa Group – e siamo molto orgogliosi e felici di esserne parte anche quest’anno. Promuovere il valore della creatività con idee che facciano la differenza, nel cinema, nel web, nei branded content, nelle tv series, e nell’adv naturalmente, è quello che ci muove ogni giorno. E con un pizzico di IT factor, è innegabile che ogni story telling abbia un sapore diverso. Quindi enjoy IT, e believe IT!”

ITTV è stato creato e prodotto dalle fondatrici di Good Girls Planet Valentina Martelli (CEO), Cristina Scognamillo e Francesca Scorcucchi, insieme a Marco Testa Los Angeles.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy