The 48 Hour Film Project, le masterclass

Annunciati i vincitori della 14ma edizione. Dal 28 dicembre appuntamento con I Mestieri del Cinema: primo incontro con Cristina Comencini
The 48 Hour Film Project, le masterclass
Cristina Comencini - Foto Karen Di Paola

Si è tenuta lo scorso weekend la cerimonia di premiazione in streaming della 14a edizione del The 48 Hour Film Project organizzato da Le Bestevem.

Tantissimi i giovani coinvolti che hanno partecipato e che hanno potuto festeggiare, anche se a distanza la vittoria. Qui tutta la diretta: https://www.youtube.com/playlist?list=PLrFF_CKcdIHoYBh12lLAz4X6074iUf-Rf

BLESSED con il corto Piano  è il titolo vincitore della 14.edizione che avrà l’opportunità di competere con la sua opera al Filpalooza 2021 dove, oltre al gran premio finale, potrà anche aggiudicarsi la possibilità di concorrere nella sezione Short Film Corner al Festival di Cannes.

La grande novità di quest’anno è stato il Premio del Pubblico, andato a SILVESTRI PRODUCTION (Tempo al tempo).

Il team vincitore si è aggiudicato l’accesso gratuito alle Masterclass  “I Mestieri del Cinema” live su Zoom dal 28 dicembre, dove avranno la possibilità di interagire con tre grandi professioniste del Cinema Italiano in un momento in cui siamo tutti costretti a rispettare le distanze.

Le Masterclass:

  • 28/12 Masterclass con Cristina Comencini, regista e sceneggiatrice: Parole e immagini nel cinema, un’armonia o un conflitto?

  • 29/12 Masterclass con Daria D’Antonio, direttrice della fotografia dell’ultimo film di Sorrentino: Leggere una sceneggiatura, immaginare un’atmosfera

  • 30/12 Masterclass con Consuelo Catucci, montatrice: Il montaggio o l’arte di porsi domande

Le Masterclass “I Mestieri del cinema” sono organizzate da Le Bestevem e sono aperte anche al pubblico con un contributo di 5 €.

Per le iscrizioni visitare il sito www.lebestevem.it

TUTTI I VINCITORI DEL 48H FILM HOUR PROJECT: 

PREMIO MIGLIOR FILM

BLESSED con il corto Piano

MIGLIOR SCENEGGIATURA

TRUNK STUDIO (A.I Love U)

Vernante Pallotti

Pietro Taronna

MIGLIOR REGIA

BLESSED (Piano)

Lorenzo Vitrone

MIGLIOR ATTORE:

FEDERICO ANTONUCCI  (RED RONIN corto B.)

MIGLIOR ATTRICE

MIHAELA DORLAN ( RED RONIN)

MIGLIOR FOTOGRAFIA

URAGANI NUDI (Jump)

Alex Cavuoto

MIGLIOR SCENOGRAFIA

MODUS (La Guerriera)

Giorgia Zafarana

MIGLIORI COSTUMI

MODUS (La Guerriera)

Giorgia Zafarana

MIGLIOR SOUND DESIGN

URAGANI NUDI (Jump)

Giacomo Bertozzini

Lorenzo Badili

Lorenzo Barone

MIGLIOR COLONNA SONORA

NOT TEAM (Una chiave sul passato)

Enrico Zavatta

Filippo Moretti

PREMIO IAN ANDERSON

TUTTA NOSTRA (Balún)

Ettore Carucci

MIGLIOR TRUCCO ed ACCONCIATURA

I MARGINI (Titty)

Leonardo Lazzaro

Camilla Proietti

Fàtima di Santis (Acconciatura)

USO DEL PERSONAGGIO: 

MAYA LEEN corto PELI

OGGETTO (palloncino):

SCHOFIELD PROD: il cieco, il sordo e il muto

GENERE: 

TRUNK STUDIO (A.I LOVE U)

FRASE: 

MODUS (La Guerriera)

 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy