Spartacus addio

E' morto Andy Whitfield, protagonista della serie tv. Stroncato da un linfoma, aveva 39 anni
12 Settembre 2011
Spartacus addio

(Cinematografo.it/Adnkronos) – Andy Whitfield, l’attore australiano protagonista della serie tv Spartacus – Sangue e sabbia, trasmessa in Italia da Sky è morto a Sydney all’età di 39 anni. Dopo un lungo periodo di malattia si è spento domenica mattina. A renderlo noto sua moglie Vashti. Nel marzo dello scorso anno, durante un controllo di routine, gli viene diagnosticato un linfoma non Hodgkin. L’attore si è sottoposto immediatamente alle cure necessarie, interrompendo le riprese della serie che lo ha reso famoso. Debutta come attore in un episodio della serie televisiva All Saints, successivamente ottiene il ruolo principale nel film Gabriel – La furia degli angeli. La sua carriera continua con diversi lavori televisivi, in serie come The Strip, Packed to the Rafters e Le sorelle McLeod.
Nel 2010 acquista popolarità grazie alla serie televisiva Spartacus – Sangue e sabbia, in cui interpreta il ruolo di un guerriero trace catturato dalle legioni romane e trasformato in seguito in gladiatore. “Il Trace” viene ribattezzato come “Spartacus” in onore dell’omonimo Spartaco, celebre re dei Traci. La serie è stata trasmessa in esclusiva su Sky Uno, canale 109 (tra febbraio e maggio 2011) tra l’altro confermando, con ottimi risultati sia in termini di ascolti che di critica, un successo globale, senza precedenti che la serie ha avuto, appassionando nel mondo oltre 80 paesi dall’Estonia all’Iran.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy