Silenzio a Cannes

No, non è il film di Scorsese, ma un cortometraggio battente bandiera italiana. Diretto da Farnoosh Samadi Frooshani e Ali Asgari
Silenzio a Cannes

The Silence (Il silenzio) a Cannes. Non è l’atteso, (quasi) omonimo nuovo film di Martin Scorsese (che a meno di spettacolari sorprese non dovrebbe essere della partita), ma il cortometraggio realizzato da Farnoosh Samadi Frooshani e Ali Asgari, di produzione italiana, selezionato per competere al 69° Festival diretto da Thierry Fremaux nella sezione dei corti, con la giuria presieduta da Naomi Kawase, che decreterà anche il vincitore dei lavori selezionati per la Cinéfondation.

CORTOMETRAGGI

Lotfi ACHOUR – LA LAINE SUR LE DOS   (Tunisia, France 15’)

Sara DUNLOP  – DREAMLANDS  (United-Kingdom 14’)

Juanjo GIMENEZTIMECODE (Spain 15’)

Raymund GUTIERREZIMAGO (Philippines 15’)

Simón MESA SOTOMADRE (Mother) (Colombia 14’)

João Paulo – MIRANDA MARIA A MOÇA QUE DANÇOU COM O DIABO (The Girl who Danced with the Devil) (Brazil 14’)

Félix MOATIAPRÈS SUZANNE (France 15’)

Catalin ROTARUGabi Virginia SARGA  – 4:15 P.M. SFARSITUL LUMII (4:15 P.M. The End of the World) (Romania 15’)

Farnoosh SAMADI FROOSHANIAli ASGARIIL SILENZIO (The Silence) (Italy 15’)

Simon VAHLNE – FIGHT ON A SWEDISH BEACH (Sweden 14’)

 

 

 

 

 

 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy