Sarah Felberbaum sposa in rosso

L'attrice sul set in Puglia per la nuova commedia corale diretta da Gianni Costantino. Nel cast Eduardo Noriega, Massimo Ghini, Anna Galiena, Cristina Donadio, Dino Abbrescia, Maurizio Marchetti e Roberta Giarrusso
Sarah Felberbaum sposa in rosso
Sarah Felberbaum con Eduardo Noriega sul set di Sposa in rosso

È attualmente sul set in Puglia Sposa in rosso, la nuova commedia corale di Gianni Costantino prodotta da Fenix Entertainment, che è interpretata da Sarah Felberbaum e lo spagnolo Eduardo Noriega nei panni dei protagonisti, affiancati da Massimo Ghini, Anna Galiena, Cristina Donadio, Dino Abbrescia, Maurizio Marchetti e Roberta Giarrusso come comprimari.

Sposa in rosso, scritta dallo stesso Costantino con Lorenzo Ciorcalo e Francesca Scialanca, opera felicemente una commistione di generi: ha le sfumature iniziali della crime story, per poi assestarsi sul genere della commedia pura e infine declinarsi in una appassionante storia d’amore, quella di Roberta (Felberbaum) e Leon (Noriega), due 35-40enni appartenenti a una generazione che spesso oggi non ottiene il giusto dalla vita.

Giocando sul meccanismo degli equivoci tipici della commedia all’italiana, la storia porta i due protagonisti a cimentarsi in vicende eccezionali e disseminate di ostacoli, in cui i due provano a prendersi la rivincita che meritano. E anche qualcosa di più, magari il brivido di un grande amore che arriva proprio quando tutto sembra ormai perduto.

“Questa è una storia che mi gira in testa da qualche anno, poi quando ho incontrato Riccardo Di Pasquale  e gliel’ho raccontata  fin da subito ha intuito le sue potenzialità e ora finalmente il progetto sta prendendo vita.” dichiara il regista Gianni Costantino. “Sposa in Rosso è una commedia d’autore sui sentimenti, la voglia di riscatto, la forza e il coraggio di reinventarsi. La storia ha il gusto consapevole della finzione, con una vorticosa galleria di maschere a ritrarre un paese congelato nella tradizione. Attorno ai due protagonisti mutano continuamente le cornici di riferimento: dalla soap-opera all’epopea, dalla farsa alla pièce intimista. Il racconto gioca con i generi del grande intrattenimento popolare e si lancia verso un finale che lascia in bocca un bel sapore di gioventù.

Le riprese del film si protrarranno per sette settimane tra la Puglia e Malta; divulghiamo le prime due foto del set.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy