Il robot dal cuore d’oro

Mazinga Z sbarca alla Festa del Cinema di Roma. Il creatore, Go Nagai: "Mi piacerebbe creare una specie di universo Marvel con tutti i manga–robot giapponesi"
Il robot dal cuore d’oro

Mazinga Z nasce per i bambini giapponesi, non immaginavo che avrebbe attraversato il mondo. Sono molto felice di essere in Italia per questa anteprima assoluta”. Gō Nagai, il papà del robottone, presenta Mazinga Z Infinity alla dodicesima Festa del Cinema di Roma. L’evento è in collaborazione con Alice nella Città, la sezione parallela e autonoma della Festa.

“In questo terzo film su Mazinga, diretto da Junji Shimizu, il protagonista è cresciuto e deve rapportarsi con i problemi dell’età adulta. Però i temi rimangono quelli classici: l’eterna lotta tra il bene e il male e la necessità di salvare il mondo, che è sempre molto attuale”.

Sono passati dieci anni dalla sconfitta dell’Impero Sotterraneo. La Terra vive in pace, Mazinga Z non vola più nei cieli e il suo pilota Koji Kabuto è diventato uno scienziato, prendendo il posto di suo nonno Juzo Kabuto, l’inventore del grande robot. Un giorno Koji, durante un’esplorazione, scopre una gigantesca struttura nelle profondità del Monte Fuji. Si chiama Infinity, ed è un’arma potentissima in grado di devastare il pianeta.

Il giovane eroe deve fare una scelta: decidere di essere uno spettatore davanti ai tragici eventi che si scateneranno o indossare di nuovo la tuta da pilota, e mettersi alla guida di Mazinga Z per combattere il Dottor Inferno e i suoi alleati. Il temibile avversario è una “divinità demoniaca” simile a Mazinga, ma Koji è un guerriero, e si schiera ancora una volta dalla parte dell’umanità.

“Spero che questo film rappresenti un nuovo inizio. Ho sempre guardato al futuro con speranza. Ci saranno sicuramente grandi sviluppi, ed è per questo che ho cercato nuove sfumature per questa avventura. Mi piacerebbe creare una specie di universo Marvel con tutti i manga – robot giapponesi”.

Mazinger Z è nato dalla penna di Gō Nagai all’inizio degli anni Settanta ed è stato pubblicato dal 1972 al 1974. La casa di produzione Toei Dōga ha trasformato la saga in una serie animata di novantadue puntate, trasmessa dalla Fuji Television. In Italia viene distribuita col nome di Mazinga Z. Sono passati quarantacinque anni dall’uscita del primo episodio e il suo successo è stato così grande da dare vita a uno spin-off, Il Grande Mazinga, e a Ufo Robot Goldrake. In Italia Mazinga Z è arrivato solo nel 1980.

Infine si parla anche di politica. “Il Giappone sembra volersi chiudere al mondo, invece di abbracciare il cambiamento. Stiamo tornando a essere conservatori. Non voglio espormi su cosa sia giusto o sbagliato, ma sono molto preoccupato. Le relazioni con gli altri Paesi sono necessarie, per trovare la giusta armonia. Cerco la pace, non la guerra”. Mazinga Z Infinity uscirà nelle sale italiane martedì 31 ottobre, distribuito da Lucky Red.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy