Quel gangster di Johnny Depp

Dopo Black Mass, l'attore in pole position per Triple Frontier. Crime-thriller ambientato in Sudamerica e diretto da J.C. Chandor
Quel gangster di Johnny Depp

Tra qualche tempo ritroveremo Johnny Depp sugli schermi protagonista di due sequel (il quinto capitolo di Pirati dei Caraibi e Alice attraverso lo specchio) e del nuovo film di Kevin Smith, Yoga Hosers. Più avanti, però, l’attore potrebbe tornare a vestire i panni del gangster, come già fatto nel recente Black Mass. L’occasione – come riporta Variety – è data da Triple Frontier, film che inizialmente avrebbe dovuto dirigere Kathryn Bigelow, scritto dal compagno e sodale Mark Boal (già autore di The Hurt Locker e di Zero Dark Thirty), e che ora vedrà invece in regia J.C. Chandor, tra qualche settimana nelle nostre sale (dal 4 febbraio) con 1981: indagine a New York.

Prodotto dalla Bigelow con Charles Roven e Alex Gartner della Atlas Entertainment, il film sarà ambientato in Sudamerica, proprio nella cosidetta “tripla frontiera” che dà il titolo al progetto: un’area tra Paraguay, Argentina e Brasile, dove convergono i fiumi Iguazu e Parana, e proprio perché caratterizzata dal fatto di ospitare tre confini difficile da monitorare e ben sfruttata dalle organizzazioni criminali per traffici loschi.

Data la natura corale del thriller, la produzione ha anche cercato di coinvolgere Tom Hanks e Will Smith, ma quest’ultimo ha declinato l’offerta per prendere parte al nuovo film di David Frankel, Collateral Beauty.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy