Parasite meglio di Muccino

Gli anni più belli debutta al primo posto con 251.682 euro, ma è del thriller premio Oscar di Bong Joon Ho, secondo, la migliore media per copia
14 Febbraio 2020
Al cinema, In evidenza
Parasite meglio di Muccino
Gli anni più belli

Parasite meglio di Muccino. Almeno come media copia.

Al debutto in sala ieri, giovedì 13 febbraio, il nuovo film di Gabriele Muccino, Gli anni più belli, conquista la vetta degli incassi Cinetel con 251.682 euro e una media per copia di 365 euro (689 schermi).

Di nuovo in programmazione dal 6 febbraio e forte dei quattro premi Oscar, il thriller del sudcoreano Bong Joon Ho Parasite scende al secondo posto, con 132.528 euro, ma fa registrare la migliore media per schermo (334): 397 euro. L’incasso totale di Parasite veleggia verso i tre milioni: 2.874.400 euro.

Altre tre le new entry in top10: Sonic è terzo con 118.182 euro; Fantasy Island quarto con 27.380 euro; Memorie di un assassino, vecchio film di Bong Joon Ho, è decimo con 11.953 euro ma la media copia importante di 323.

Infine, Odio l’estate, ritorno al successo del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, ieri è quarto (59.362 euro) ma vede i sei milioni: 5.985. 473 euro.

Chi vincerà oggi, San Valentino?

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy