Palma d’Oro a Forest Whitaker

L'attore premio Oscar riceverà il riconoscimento onorario del festival francese: scopri
Palma d’Oro a Forest Whitaker
Forest Whitaker © WPDI

Dopo Jodie Foster nel 2021, l’attore premio Oscar Forest Whitaker sarà l’ospite d’onore alla cerimonia di apertura del 75° Festival di Cannes, che sarà trasmesso in diretta da France Télévisions e Brut. Dopo Jeanne Moreau, Bernardo Bertolucci, Manoel de Oliveira, Jean-Pierre Léaud, Agnès Varda o Alain Delon, sarà il nuovo destinatario della Palma d’oro onoraria, che rende omaggio a un frizzante percorso artistico, una personalità rara come nonché un impegno umanitario discreto ma forte su questioni di attualità chiave.

In questa occasione, For the Sake of Peace, diretto da Christophe Castagne e Thomas Sametin e prodotto da Forest Whitaker, sarà proiettato in proiezione speciale mercoledì 18 maggio.
34 anni fa, partecipare a Cannes per la prima volta ha cambiato la mia vita e mi ha assicurato di aver preso la decisione giusta di dedicarmi alla ricerca della connettività nell’umanità attraverso il cinema. È sempre un privilegio tornare a questo bellissimo festival sia per proiettare il mio lavoro, sia per essere ispirato da molti dei più grandi artisti del mondo – e mi sento incredibilmente onorato di essere celebrato come parte dell’importante 75° anniversario del Festival.

Forest Whitaker è una leggenda che lascia un’impressione indelebile: nel film, negli spettatori.
Il suo percorso professionale e la sua aura sono stati pienamente rivelati quando è arrivato al Festival di Cannes nel 1988 ed è apparso sul grande schermo nei panni del geniale Charlie Parker, il jazzista visionario che ha portato il sassofono a una dimensione più alta e senza precedenti. Era al fianco di Clint Eastwood in Bird, il suo primo ruolo da protagonista, anche se si era già distinto in Il colore dei soldi di Martin Scorsese, Platoon di Oliver Stone e Good Morning, Vietnam di Barry Levinson. All’età di 27 anni, è stato insignito del Premio come miglior attore al Festival di Cannes per la sua interpretazione di Bird. Il mondo intero ha scoperto un attore dal potere fenomenale, in sintonia con una sensibilità che esprime una forma di grazia, una massa di sentimenti che trasmette la fragilità umana attraverso la voce e negli occhi.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy