Oltre lo schermo

Non solo film: ad animare la Croisette ci penseranno party, stilisti, cocktail e gioielli. Nel segno delle stelle...
15 Maggio 2008
Oltre lo schermo
Cate Blanchett - Foto Pietro Coccia

Mentre scorrono le immagini di Blindness di Meirelles, e si attendono quelle di Gomorra di Garrone, di Changeling di Clint Eastwood, del Silenzio di Lorna dei fratelli Dardenne, a fare da contraltare alla linea rossa del festival, come da tradizione, ci sono i grandi party. Si incominciato ieri col galà al Cristal Beach con Chopard e Alberta Ferretti, per presentare l’abito da duecentonove diamanti. In gran tiro Juliette Lewis e Laura Morante, Afef, Moran Atias e Cate Blanchett. Quest’ultima sarà festeggiata oggi da Caroline Scheufele (ancora Chopard) con una “ricca” colazione all’ Eden Rock. Nel menu non solo brioches. Domani Ornella Muti inaugura nello spazio italiano una (sua) linea di gioielli. Sabato 17 il rischio ingorgo per vip e vippaioli è alto. Al Plage 314 di scena sono Woody Allen e Penélope Cruz; Nanni Moretti invita tutti per un cocktail per brindare alla nuova edizione della manifestazione torinese; al Carlton in gran segreto si festeggiano i magnifici cinque di Indiana Jones e il Regno del teschio di cristallo: Steven Spielberg, Harrison Ford, George Lucas, Shia LaBeouf e Karen Allen saluteranno, prima e dopo la proiezione del film, una manciata di vip; la sera cena stra-glamour di Vanity Fair: attesi Brad Pitt e Angelina Jolie. Non mancherà l’annuale appuntamento col festival di Dubai (domenica 18), al posto di dune (artificiali) e cammelli (veri) ci sarà però un pranzo per pochi intimi. Ancora il 19 soiree brasiliana sulla spiaggia in onore del focus della Festa di Roma in collaborazione con Cinema do Brasile, atteso tra gli ospiti il regista Walter Salles. Ma la novità della 61° edizione è uno yacht gigante ormeggiato di fronte alla croisette: l’Aicon 85 Fly, per l’occasione munito di una lussuosa Spa dedicata alle star, realizzata con prodotti Evian e accessibile solo con tessera VIP. Tanta mondanità a bordo dell’ammiraglia, ed eventi di beneficenza, tra cui (mercoledì 21) il lancio della Charity internazionale dedicata a Marlon Brando, che ha come obiettivo il sostegno di progetti umanitari. La Charity Dinner devolverà i proventi a favore dell’Associazione Elton John Aids Foundation.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy