Oggi in tv, omaggio a Lucia Bosè

Visioni in quarantena sui canali free. Anche Hitchcock, 007 e il programma notturno di Fuori orario tra i consigli della redazione per sabato 28 marzo
28 Marzo 2020
In evidenza, Tv
Oggi in tv, omaggio a Lucia Bosè

Il ricordo della grande attrice recentemente scomparsa, un classico del maestro della suspense, l’ultimo Bond di Sean Connery, l’opera prima di un autore indie, il documentario del futuro regista di Fuocammare. La redazione di Cinematografo consiglia questi cinque film, selezionati nei palinsesti dei canali in chiaro, per oggi, sabato 28 marzo.

 

 

LA SIGNORA SENZA CAMELIE – Rai Storia (canale 54), ore 21:10

Clara Manni, commessa in un negozio di tessuti, per la sua bellezza viene scelta per interpretare un film che ha molto successo. Le vengono subito offerti altri ruoli in cui potrà mettere in risalto le sue doti fisiche ma un produttore, Gianni Granchi, s’innamora di lei e la sposa, impedendole di girare quei film. Lui vuole che sua moglie si faccia notare per le doti di artista ma il film “Giovanna d’Arco”, che ha realizzato per lei, risulta un fiasco. Secondo film di Michelangelo Antonioni, interpretato da Lucia Bosè dopo il rifiuto della prima scelta, Gina Lollobrigida.

 

 

INTRIGO INTERNAZIONALE – La 7, ore 23:30

In un albergo di New York, Roger Thornhill, agente di pubblicità, viene rapito da due uomini e portato nella villa di un certo Townsend, interrogato, costretto a bere del wisky e spinto in una automobile da corsa: si voleva evidentemente farlo morire in stato di ebbrezza. Thornhill ricorda che i suoi rapitori si rivolgevano a lui chiamandolo George Kaplan. La polizia fa indagini, ma non giunge ad alcun risultato. Intanto Thornhill viene a sapere che un Townsend si trova nel palazzo dell’Onu. Il Townsend non è però quello che ha incontrato nella villa: il loro colloquio viene interrotto in modo tragico quando Townsend è pugnalato a morte dai rapitori di Roger. Approfittando della confusione, Roger fugge a Chicago, dove spera di incontrare George Kaplan. In treno trova Eva Kendall, che fa in modo che la polizia rinunci a seguire Roger…

 

AGENTE 007: UNA CASCATA DI DIAMANTI – Tv 8, ore 21:30

Dopo aver portato a termine una pericolosa missione, James Bond viene incaricato di scoprire gli organizzatori e le ragioni di un misterioso traffico di diamanti, che minaccia di sconvolgere il mercato mondiale. Sotto la falsa identità di Peter Franks, uno dei corrieri della banda, Bond non tarda a individuarne il capo, la bella Tiffany Case, la cui organizzazione, sta da tempo subendo l’attacco di sconosciuti avversari. Dopo la parentesi di George Lazenby, Sean Connery fu richiamato a furor di popolo nei panni dell’agente segreto più amato dal pubblico.

 

RE DELLA TERRA SELVAGGIA – Rai 3, ore 1:20

“Delta del Mississippi, fusione panica con la Natura e raffinerie incombenti, una comunità bayou di emarginati, un padre e una figlia di sei anni, la sua “padrona” Hushpuppy (Quvenzhané Wallis, mesmerizzante e più giovane candidata protagonista agli Academy Awards), a scambiarsi la legge della giungla acquatica. All’orizzonte, un disgelo apocalittico e i preistorici uri al galoppo con le zanne a baionetta. Il padre sta male, Hushpuppy cerca la madre perduta, noi troviamo un gioiellino sospeso tra il fantasy utopico e la realtà dei derelitti, con più contendenti, umani e animali, per la parte delle Bestie. Leopardi avrebbe gradito, Huck Finn se ne sarebbe andato braccetto con Hushpuppy, noi contiamo i premi di Re (più 4 nomination pesanti agli Oscar) e ci lecchiamo gli occhi: nel selvaggio Sud gli ultimi saranno i primi. Applausi.” (Federico Pontiggia)

 

BELOW SEA LEVEL – Rai 3, ore 2:50

“Il documentarista Gianfranco Rosi, italiano nato ad Asmara, dirige il suo secondo lungometraggio con occhio acuto, capace di svelare i fili invisibili che si tendono tra le parole, i gesti, i silenzi dei suoi protagonisti. I personaggi del film sono alcuni di quelli che, con un cataclisma esistenziale alle spalle, si son trovati nel deserto della California, “nel bel mezzo del nulla” come dice il cantastorie Mike, alcolista lucido finito a vivere in un camper dopo la morte della figlia diciottenne in un incidente stradale.” (Silvio Grasselli)

Gianfranco Rosi – foto di Pietro Coccia

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy