OEil d’Or, i premiati

A night of knowing nothing di Payal Kapadia e Babi Yar. Context di Sergeï Loznitsa eletti tra i documentari: leggi
OEil d’Or, i premiati
Babi Yar. Context - cr. ATOMS & VOID

Premio OEil d’Or 2021, la giuria composta da Ezra Edelman, Julie Bertuccelli, Déborah François, Iris Brey e Orwa
Nyrabia ha deciso di assegnare i seguenti riconoscimenti:

L’OEil d’Or 2021
A night of knowing nothing di Payal Kapadia
(India – 1h37 – Quinzaine des Realisateurs)
Produzione Petit Chaos
Uno studente universitario in India, scrive lettere al suo ex amante, mentre lui è via. Attraverso queste lettere, diamo uno sguardo ai drastici cambiamenti che stanno avvenendo intorno sua.
Nota della giuria: “Siamo stati tutti presi da un film con una visione artistica sostenuta che mescolava il personale e il politico in modo affascinante. Per un’opera prima, questo lo rende ancora più sorprendente.”

Premio Speciale della Giuria L’OEil d’Or
Babi Yar. Context di Sergeï Loznitsa
(Francia, Cile – 1h25 – SELEZIONE UFFICIALE – PROIEZIONI SPECIALI)
Il film ricostruisce il contesto storico della strage di 33 771 ebrei nel burrone di Babi Yar a nord-ovest di Kiev attraverso filmati d’archivio che documentano l’occupazione tedesca dell’Ucraina e il decennio successivo.
Nota della giuria: “Un film con un montaggio magistrale e ad un regista che meticolosamente ha intrecciato una parte perduta di storia nel continuum della nostra memoria collettiva”.

L’OEil d’or – Cannes Documentary Award è stato creato nel 2015 da LaScam in collaborazione con il Festival di Cannes, con il sostegno di Ina e Audiens.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy