Obama alla Ventura

Il Presidente è l'amante segreto della star tv ne La fidanzata di Papà. Da venerdì nelle sale in 600 copie
11 Novembre 2008
Obama alla Ventura

Barack Obama è riuscito a presenziare anche il cinepanettone anticipato. Accade ne La fidanzata di Papà – terzo film pre-natalizio della Medusa dopo gli ottimi riscontri al botteghino di Olè e Matrimonio alle Bahamas, da venerdì 14 novembre in 600 sale italiane -, dove il primogenito di Barbara (Martina Pinto) e Matteo (Davide Silvestri), una coppia italiana a Miami, nasce nero. Un “imprevisto” che genera liti ed equivoci tra i neo-genitori, non risparmiando neppure il mondo intorno a loro, gli habitué Massimo Boldi, Enzo Salvi, Biagio Izzo e Nino Frassica, più la new entry Simona Ventura, madre di Barbara e vera responsabile dell’accaduto: “Il nome di Obama non viene mai fatto nel film – ammette Boldi – ma è ovvio che si tratta di lui. Quando abbiamo girato non potevamo ancora sapere se avrebbe vinto oppure no, così abbiamo preferito ometterlo”. Eppure i riferimenti più esplici non mancavano: “Avevamo girato una scena in cui Simona (Ventura, ndr) parlava al telefono con questo uomo di colore cantandogli Happy Birthday, proprio come Marilyn Monroe aveva fatto per JFK, ma l’abbiamo tagliata in post-produzione”, racconta Enrico Oldoini, tornato a dirigere una commedia natalizia dopo 15 anni. E facendo un bilancio di questo ritorno dice: “Credo di aver tirato fuori da ognuno il massimo delle loro possibilità, sono molto soddisfatto”. Per la Ventura invece era un quasi esordio: “In realtà avevo già recitato diversi anni fa nella commedia Fratelli coltelli, ma ero molto preoccupata lo stesso. Ho molto rispetto del cinema, ma i tempi della tv sono diversi e non mi sentivo all’altezza. Ma poter lavorare con Boldi, che avevo conosciuto e apprezzato in una puntata di Zelig, e l’esperienza di Oldoini mi hanno convinta. Mi sono divertita tantissimo, e il mio personaggio è molto diverso da quello del piccolo schermo”. Una bella esperienza che, a sentire la Ventura, rimarrà una parentesi: “La televisione mi assorbe tantissimo. Dopo L’isola dei famosi, mi aspetta X-Factor, nel frattempo continuerò a fare Quelli che il calcio“. Senza pause invece gli impegni sui set di Massimo Boldi: “Il 23 partirò per il Kenia dove girerò Amici per la pelle, per la regia di Francesca Marra, moglie di Oldoini. Nel frattempo produrrò anche una fiction per Mediaset”.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy