Novità al cinema

Checco Zalone è in (quasi ogni) sala: Sole a catinelle. Captain Phillips ed Ender's Game si sfidano sul terreno dell'action
30 Ottobre 2013
Novità al cinema

Dei circa 4000 schermi presenti in Italia, 1.250 saranno occupati da Sole a catinelle, terza commedia della premiata ditta Gennaro Nunziante-Checco Zalone. Significa che più di un quarto delle sale nazionali farò posto da domani al film Medusa, e che nelle città dove l’offerta già scarseggia l’unica alternativa a Zalone sarà starsene a casa. Il paradosso è che, in un weekend dove una sola novità finisce per colonizzare buona parte della programmazione, i distributori italiani tirano fuori in contemporanea altri nove titoli, rischiando di bruciarli. A eccezione del solo Ender’s Game, lo sci-fi della Eagle che anticipa l’uscita a oggi in 250 sale, domani arriveranno anche Captain Phillips di Paul Greengrass, in cui Tom Hanks interpreta un coraggioso comandante di una nave commerciale preso in ostaggio dai pirati somali. Distribuito da Warner, sarà in 350 schermi, con la speranza d’intercettare quella fetta di pubblico (maschile) che ha una particolare predilezione per l’action. In questo caso il più agguerrito competitor di Captain Phillips dovrebbe essere Ender’s Game.
Più comprensibile è la scelta della Good Film che proporrà in 65 copie Before Midnight di Richard Linklater, terzo frammento di un discorso amoroso di lunga data, quello scritto a quattro mani da Jesse e Celine (Ethan Hawke e Julie Delpy), protagonisti di un’epopea romantica che può contare su uno zoccolo duro di aficionados, che sono gli stessi dai tempi di Prima dell’alba (1994). E’ più una scommessa quella di Teodora, che porterà in 50 schermi il bizzarro memoir familiare di Valeria Bruni Tedeschi (sorella di Carla…), Un castello in Italia, già in concorso a Cannes e interpretato, tra gli altri, da Louis Garrel e Filippo Timi. Più penalizzati sembrano i due fortunati reduci veneziani: il controverso Miss Violence di Alexandros Avranas, premiato due volte alla Mostra – con il Leone d’Argento e con la Coppa Volpi alla migliore interpretazione maschile (Themis Panou) – e Zoran – Il mio nipote scemo del debuttante Matteo Oletto – molto apprezzato alla Sic e vincitore di numerosi riconoscimenti (dal premio Schermi di Qualità a quello del pubblico) – che saranno presenti (con Eyemoon Pictures il primo, Tucker Film il secondo), in appena undici sale. Nelle principali città capozona troveremo invece Il pasticciere di Sardiello (distr. Microcinema) e Blancanieves dello spagnolo Pablo Berger (distr. Movies Inspired), libera rivisitazione della favola dei fratelli Grimm. Per gli amanti dell’horror segnaliamo l’uscita di Smiley, prodotto low-budget approdato nelle nostre sale dopo che il suo trailer è diventato un vero e proprio caso virale (oltre 28 milioni di visualizzazioni su YouTube).

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy