Nannarella a 60 anni dall’Oscar

Nel 1956 la statuetta vinta da Anna Magnani per La Rosa Tatuata. Il cinema italiano celebra l’evento con una serie di iniziative
Nannarella a 60 anni dall’Oscar
Anna Magnani con l'Oscar

Giovedì 21 gennaio, alle ore 11.30, presso la Direzione Generale Cinema, nell’ambito della rassegna Storie e Stelle del cinema italiano, si terrà la prima celebrazione da parte del cinema italiano nel 2016 per l’Oscar vinto dalla grande attrice italiana sessanta anni fa, nel 1956.
Anna Magnani fu premiata migliore attrice protagonista per l’interpretazione di Serafina Delle Rose nel film The Rose Tattooo (La Rosa Tatuata) di Daniel Mann (per lo stesso ruolo, vincerà anche un BAFTA quale attrice internazionale dell’anno e il Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico). Anna è la prima attrice italiana a vincere l’ambito premio e ancora oggi l’unica ad averlo vinto per l’interpretazione in un film americano, recitato quindi in lingua inglese.
Focus dell’evento la presentazione del libro Anna Magnani. Biografia di una donna di Matteo Persica, che sarà in libreria a fine gennaio ed è la prima opera biografica sulla attrice.
L’evento Anna Magnani a 60 anni dall’Oscar è ideato dalla Direzione Generale per il Cinema MIBACT, realizzato in collaborazione con Luce Cinecittà, Centro Sperimentale di Cinematografia, Assessorato alla Cultura e Sport di Roma Capitale, e Archivio storico del cinema italiano.
Nel corso dell’evento sarà annunciata anche la Terza Edizione del “Premio Anna Magnani” che si terrà il 21 marzo presso la Casa del Cinema, in collaborazione con Luce Cinecittà e la Direzione Generale Cinema del MIBACT. Ad interpretare alcuni brani tratti dalla biografia in uscita l’attrice Claretta Carotenuto. Al termine verrà proiettato il video “Ciao Anna” di Elfriede Gaeng.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy