Mostre Capitali

Dall’Auditorium Parco della Musica a Palazzo Merulana fino a Largo Federico Fellini: esibizioni, performance, installazioni della quindicesima edizione della Festa del Cinema
Mostre Capitali
Il fotografo Vittorio Storaro

MOSTRA IL GIRO DEL PALAZZO

Press Preview 15 ottobre ore 12 | Foyer Sala Sinopoli (Auditorium Parco della Musica)

“Il Giro del Palazzo” vuole raccontare attraverso una narrazione fotografica e audiovisiva composta da foto, testo, voce e suono il periodo che va dal 9 marzo al 4 maggio 2020. Il quartiere popolare di Testaccio a Roma è il palcoscenico di questa storia: i suoi muri, i suoi abitanti, i suoi rumori silenziosi. “Il Giro del Palazzo” è un progetto ideato e realizzato da Alessandro Montanari, fotografo e autore. I suoi scatti, che raccontano il periodo del lockdown, sono accompagnati dal testo pungente e mai retorico dell’ex Direttore del quotidiano “La Nazione” Giuseppe Mascambruno. L’attore Francesco Montanari con la propria voce ne ha interpretato la penna: il risultato emoziona e colpisce per l’importante espressività. La colonna sonora originale, creata appositamente, è scritta e suonata dal duo di producer Coreless Collective. Nella serata del 24 ottobre, presso il Teatro Studio Gianni Borgna, Francesco Montanari e il duo di producer Coreless Collective interpreteranno dal vivo rispettivamente il testo e la colonna sonora originale del “Giro del Palazzo”, mentre dietro di loro verranno proiettate le immagini del progetto. “Il Giro del Palazzo” è accanto alla Onlus “Sanità di Frontiera”, organizzazione non a scopo di lucro che grazie al suo importante lavoro contribuisce al miglioramento del livello di salute e benessere psico-fisico di persone svantaggiate, attraverso interventi sociosanitari di prossimità (www.sanitadifrontiera.org). L’obiettivo della serata è quella di recuperare fondi attraverso una donazione libera degli invitati e degli ospiti, da destinare interamente al progetto di “Sanità di Frontiera” “Unità Mobile Salute e Inclusione a Roma”.

Credits: Valentina Galimberti (curatore), Alessandro Montanari (direzione artistica, regia, foto), Giuseppe Mascambruno (testo), Francesco Montanari (voce), Coreless Collective (soundtrack), Emiliano Luciani (progetto grafico)

 

Info

– 15 | 25 ottobre ore 9-24 | Foyer Sinopoli (Auditorium Parco della Musica)

– 24 ottobre | Performance Live | Teatro Studio Gianni Borgna (Auditorium Parco della Musica)

Alla mostra possono accedere gli spettatori e gli accreditati della Festa

 

 

MOSTRA VITTORIO STORARO: SCRIVERE CON LA LUCE

Palazzo Merulana, nato dalla sinergia tra Fondazione Elena e Claudio Cerasi e CoopCulture, ospiterà, fino al 1° novembre 2020, l’esposizione foto-cinematografica Vittorio Storaro: Scrivere con la Luce, con il patrocinio della Festa del Cinema di Roma. In mostra una selezione di settanta immagini, realizzate con la tecnica della doppia-impressione, tratte dai lavori più celebri del Maestro e poste a confronto con riproduzioni di opere d’arte che sono state sua fonte d’ispirazione nell’attività di indagine sul rapporto tra la cinematografia e le altre arti. Già tre volte Premio Oscar® per Apocalypse Now di Francis Ford Coppola, Reds di Warren Beatty e L’ultimo Imperatore di Bernardo Bertolucci, vincitore di numerosi altri riconoscimenti, con questa mostra Vittorio Storaro si presenta in una veste insolita, ovvero “essenzialmente” come fotografo, narratore per immagini fisse di una storia che si intreccia e trova punti di contatto con le opere della Collezione Cerasi di Palazzo Merulana. Con CoopCulture la mostra arriva per la prima volta a Roma, città natale del Maestro ed anche per questo a lui particolarmente cara, dopo aver toccato tappe nazionali e internazionali.

Info

– 18 settembre | 1° novembre 2020 | Palazzo Merulana (Via Merulana 121, Roma)

Sito web: https://www.palazzomerulana.it/

CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Sorgente Group, Holding del Gruppo finanziario-immobiliare Sorgente che fa capo a Valter Mainetti, partecipa alla Festa del Cinema di Roma con un’iniziativa che vuole celebrare il centenario della nascita del Maestro Federico Fellini e contrastare il fenomeno dilagante della violenza sulle donne, con la presenza-ricordo di una statua della grande attrice Anna Magnani. L’installazione artistica, creata da un’idea di Paola Mainetti, sarà esposta a Largo Fellini, sotto le Mura Aureliane alla fine di via Veneto, dal 15 al 25 ottobre. È costituita da quattro panchine, di cui una rossa, che ospita la scultura in bronzo della Magnani. Anna Magnani, indimenticabile attrice romana, donna indomita e coraggiosa, simboleggia la condanna contro ogni forma di sopraffazione sulle donne ed esprime con forza la voglia di riscatto delle vittime di violenza.

Info

– 15 | 25 ottobre 2020 | Largo Federico Fellini, Roma

VRE-VIRTUAL REALITY EXPERIENCE

VRE è un festival internazionale dedicato al mondo delle tecnologie immersive e all’impatto sul nostro prossimo futuro. VRE si terrà in una formula ibrida: Official Selection su Piattaforma VeeR, Talk ibride su piattaforma Strem Yard, Art Performance a Villa Maraini, a Roma. La Giuria internazionale, composta da Jaehee Cho, Yair Agmon e Rafael Pavon, decreterà il vincitore #VRE20. Le Talk offriranno un’opportunità di confronto sul ruolo strategico delle tecnologie immersive nei diversi settori (arti, medicina, valorizzazione del patrimonio culturale, business, sostenibilità). Si parlerà anche di etica e di digital humanities. VRE vuole sensibilizzare l’opinione pubblica e soprattutto le giovani generazioni sulla VR come medium capace di generare empatia e consapevolezza nella cultura della sostenibilità. Accesso gratuito agli eventi digitali, su prenotazione per eventi on-site.

Info

– 16 | 18 ottobre 2020 (ore 10-19) 

Sito web: https://www.vrefest.com/

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy