Moretti ricorda Piccoli

“E’ stato un grandissimo privilegio lavorare con una persona e un attore come lui", dice il regista di Habemus Papam
Moretti ricorda Piccoli
Habemus Papam (2011)

Nanni Moretti ricorda Michel Piccoli, il protagonista del suo Habemus Papam (2011):

“E’ stato un grandissimo privilegio lavorare con una persona e un attore come Michel Piccoli. Sono quelle fortune che capitano una volta nella vita. L’avevo incontrato brevemente sul set di un film di Peter Del Monte, Compagna di viaggio. Molti anni dopo, il 14 agosto del 2009, partii insieme al mio aiuto regista per Parigi con il vestito bianco del Papa dentro una valigia. Gli feci un provino nell’ufficio del mio coproduttore francese. Naturalmente non era un provino per misurare le sue qualità artistiche ma per capire se poteva recitare un intero film in italiano, dato che non prendevo nemmeno in considerazione l’idea di doppiarlo. Durante le riprese è sempre stato disponibile, generoso, mai capriccioso, e ha capito al volo cosa volessi raccontare attraverso la figura di quel Papa così umano e sofferente. Per noi spettatori è un grande dolore, se ne va un gigante del cinema e del teatro”. Nanni Moretti

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy