Milano Film Festival, vince Gulistan, terre de roses

Il film sulle guerrigliere del PKK è stato premiato dalla giuria composta da Philippe Grandrieux, Rebecca De Pas e Bruno Di Marino
19 Settembre 2016
Festival, In evidenza, Premi
Milano Film Festival, vince Gulistan, terre de roses

Gulistan, terre de roses di Zaynê Akyol trionfa alla 21/ma edizione del Milano Film Festival. Il film sulle guerrigliere del PKK è stato premiato dalla giuria composta da Philippe Grandrieux, Rebecca De Pas e Bruno Di Marino. Nelle motivazioni, si legge che l’opera racconta “attraverso la semplicità di un linguaggio che coniuga realismo e metafisica (…) la crudeltà della guerra, rifuggendo ogni sensazionalismo e celebra la vita malgrado la minaccia onnipresente della morte. Un film necessario che ci riguarda tutti da vicino.”

Il documentario è incentrato su un manipolo di donne, che vivono sulle montagne e nei deserti del Kurdistan. Insieme, combattono contro l’Isis e cercano di resistere alle pressioni turche. La giuria ha riconosciuto in maniera indiretta il sacrificio delle combattenti curde, in un momento di grande repressione che si contrappone a una fragile tregua in Siria. La regista canadese di origine curda sostiene che il lungometraggio nasce dalla sua esperienza personale.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy