Metropolis uncut

Anteprima stampa per la versione perduta - e ora ritrovata a Buenos Aires - del capolavoro di Fritz Lang
4 Luglio 2008
Metropolis uncut

(Cinematografo.it/Adnkronos) – La versione completa del film muto Metropolis di Fritz Lang è stata proiettata ieri per la prima volta ai giornalisti. Risale allo scorso aprile, la scoperta delle sequenze mancanti negli archivi del Museo del Cinema di Buenos Aires. Secondo quanto riferito dal direttore del museo Paula Felix-Didier, si tratta dell’unica copia completa della pellicola del regista austriaco. “Eravamo felicissimi quando abbiamo avuto notizia della scoperta”, ha detto Helum Possman, capo della fondazione “Friedrich Wilhelm Murnau” di Wiesbaden, in Germania, allorché sono state ritrovate le tre bobine credute definitivamente perse. Considerato uno dei film più costosi dell’epoca, Metropolis era uscito nel 1927 ed è ambientato in una società del 21° secolo, scenario di uno scontro di classe tra dominatori e schiavi-automi che vivono nel sottosuolo. La pellicola, da molti considerata capostipite di tutti i film di fantascienza, era stata presentata per la prima volta nel 1927 nella Repubblica di Weimar, nella sua durata originale di tre ore e mezza, ma fu subito tagliata e ridotta alla versione di un’ora e mezza universalemente conosciuta da tutti.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy