Meryl, no Doubt

Per Variety la corsa all'Oscar 2009 ha già una vincitrice: la Streep. "Straordinaria" nel dramma con Seymour Hoffman
15 Ottobre 2008
Meryl, no Doubt

Sarà l’anno di Meryl Streep? Per Variety non c’è alcun dubbio, lo sarà. L’autorevole daily sul pianeta cinema scommette sulla Streep nella sfida agli Oscar 2009. Con la quindicesima nomination in arrivo per Doubt (eventualità data per certa) l’attrice statunitense dovrebbe portare a casa la seconda statuetta in carriera come migliore interprete femminile (categoria nella quale ha primeggiato finora solo nel 1983 con La scelta di Sophie). Chi ha avuto modo di vedere la sua performance nel dramma di John Patrick Shanley ha parlato di prova straordinaria. Nel film la Streep è una suora che accusa un prete (Philip Seymour Hoffman) di molestie su un minore. A scopo cautelativo Variety aggiunge che la corsa della Streep non sarà incontrastata. Meryl dovrà vedersela con concorrenti attrezzate quali la Anne Hathaway di Rachel Getting Married e l’Angelina Jolie di Changeling (che l’anno scorso mancò l’appuntamento con l’oscar dopo la candidatura arrivata per A Mighty Heart). Possibili outsider potrebbero essere inoltre Kate Winslet (Revolutionary Road), Cate Blanchett (The Curious Case of Benjamin Button), Nicole Kidman (Australia), Kristin Scott Thomas (I’ve Loved You So Long) e Sally Hawkins (Happy-Go-Lucky).

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy