Memorie al termine

Battuto a Kyoto l'ultimo ciak del nuovo film di Rob Marshall. Protagonisti Zhang Ziyi e Ken Watanabe
31 Gennaio 2005
Memorie al termine

Sono terminate le riprese di Memorie di una geisha, l’opera seconda diretta da Rob Marshall (regista di Chicago) e prodotta dalla DreamWorks di Steven Spielberg. Il regista ha il battuto l’ultimo ciak a Kyoto, antica capitale giapponese, dopo un lungo periodo trascorso a Los Angeles, dove si è svolta la maggior parte della lavorazione della pellicola. Ispirato all’omonimo romanzo di Arthur Golden, Memoirs of a geisha racconta la storia della giovane Sayuri che, dopo un’infanzia trascorsa in un remoto villaggio della Cina, viene mandata a Kyoto per imparare ad essere una geisha perfetta: i riti, le danze, la musica, le cerimonie che precedono la preparazione del tè e l’abbigliamento. La sua fama cresce con lei e diventa la favorita di molti tra i più facoltosi personaggi della città, fino a quando incontra “The Chairman”, un potente uomo d’affari, e s’innamora. Nel ruolo della protagonista ci sarà la bella Zhang Ziyi, già vista in La tigre e il dragone di Ang Lee, Hero di Zhang Yimou, 2046 di Wong Kar-wai e ancora sugli schermi italiani in La foresta dei pugnali volanti, affiancata da Ken Watanabe, l’attore candidato all’Oscar quest’anno per L’ultimo samurai (è The Chairman), Gong Li (nei panni di Hatsumomo la rivale di Sayuri) e Michelle Yeoh (dà volto a Mameha, la maestra di Sayuri).

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy