Mediaset per Netflix

200 milioni in contenuti italiani in cinque anni, e sette film prodotti dal Biscione per la piattaforma streaming
Mediaset per Netflix

(Cinematografo.it/Adnkronos) – Netflix e Mediaset hanno annunciato oggi un accordo per la realizzazione per sette film ’Made in Italy’. Netflix investirà in “contenuti italiani”, compresi questi film, 200 milioni di euro in due anni. Le prime produzioni frutto dell’accordo dovrebbero essere trasmesse da Netflix già l’anno prossimo, 12 mesi dopo il passaggio su Canale 5. Non è escluso, ma neanche previsto, un passaggio in sala dei film in questione.

“Siamo entusiasti di lavorare con Mediaset, uno dei broadcaster più importanti in Europa, per dare vita a una serie di film ’Made in Italy’ realizzati da produttori italiani indipendenti – ha affermato il Ceo di Netfilx, Reed Hastings, presentando in una sala della galleria Arte Moderna di Roma l’accordo – lavoreremo sia con nuovi professionisti, che finora non hanno avuto la possibilità di raccontare le loro storie al mondo, sia con attori e registi noti e affermati anche a livello internazionale. L’Italia ha una lunga tradizione cinematografica e sia o certi che questi film possano essere apprezzati dal pubblico globale”.

Alla presentazione non ha potuto partecipare Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato di Mediaset, la società è stata rappresentata dal responsabile dei contenuti Alessandro Salem ma Berlusconi ha fatto arrivare un messaggio in cui definisce “un onore stringere un accordo esclusivo con una società moderna, globale e innovativa come Netflix”, sottolineando che “nel prossimo futuro, grazie alla dimensione del nostro progetto europeo Mfe – MediaForEurope punteremo a rafforzare accordi come questo, un’ottima notizia per tuta l’industria del cinema e della produzione italiana. Unendo le capacità di Mediaset e la forza di Netflix potranno arrivare nuovi investimenti e nuove opportunità per il sistema”.

I primi cinque film che verranno realizzati e distribuiti nell’ambito della partnership affronteranno una ampia varietà di materie e generi: dall’amore teen in Sotto il sole di Riccione e Sulla stessa onda, alla biografia calcistica di Roberto Baggio in Il Divin Codino, all’amicizia tra un ultrà e un ragazzo in Al di là del risultato fino alla storia di amore e lotte contadine de L’ultimo paradiso.

Selezione e investimento di queste posizioni sono avvenute congiuntamente da parte di Netflix e Mediaset e la loro realizzazione è affidata a produttori indipendenti. Netflix li proporrà in anteprima mondiale come film originali a partire dal 2020 e dopo 12 mesi, la metà rispetto all’intervallo abituale, saranno in esclusiva sui canali generalisti Mediaset. “L’intenzione è di proporli su Canale 5 ma – ha affermato Salem – la decisione definitiva verrà ovviamente dopo la fine della produzione”. Una decisione già presa, da parte di Netflix, è di non aprire un sito produttivo proprio in Italia, varando però una società con domicilio fiscale in Italia che risolverà quindi l’annosa questione del pagamento delle tasse di Netflix nel nostro Paese.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy