Made in Italy in Austria

Dal 9 al 15 luglio a Vienna la 20° edizione di Nuovo Cinema Italia: tra i film in cartellone Un giorno all'improvviso, Ma cosa ci dice il cervello e Una questione privata
Made in Italy in Austria
Un giorno all'improvviso

Il cinema italiano riparte anche all’estero. Lo fa festeggiando la 20° edizione di “Nuovo Cinema Italia”, il festival organizzato dal 2001 a Vienna e in altre città austriache dall’associazione Made in Italy, in collaborazione con la sala d’essai Votiv Kino, la casa di distribuzione austriaca Filmladen e l’Istituto Italiano di Cultura e con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

In programma nella capitale austriaca dal 9 al 15 luglio, il festival presenta una selezione di film di recente produzione, appositamente sottotitolati in tedesco, che comprendono cinema d’autore e cinema di genere, per offrire una breve, ma significativa vetrina sulla nostra cinematografia nazionale.

Il cartellone propone: Un giorno all’improvviso di Ciro D’Emilio, Ma cosa ci dice il cervello di Riccardo Milani, Ovunque proteggimi di Bonifacio Angius, Una questione privata di Paolo e Vittorio Taviani, Una storia senza nome di Roberto Andò, Troppa grazia di Gianni Zanasi.

Il programma è arricchito dalle anteprime per l’Austria dei film di Marco Bellocchio “Il traditore” e di Simone Godano “Croce e delizia”, che inaugura il festival e sarà distribuito in Austria questa estate dalla società di distribuzione Filmladen. Nell’occasione sarà distribuito gratuitamente agli spettatori un pieghevole in lingua tedesca con notizie e informazioni relative ai titoli proposti nel cartellone.

Ulteriori notizie sulle iniziative di Made in Italy sul sito www.associazionemadeinitaly.org.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy