Lo script di Io & Annie il più divertente di sempre

Il film di Woody Allen guida la lista delle 101 sceneggiature più spassose di tutti i tempi stilata dalla WGA
13 Novembre 2015
In evidenza, Premi
Lo script di Io & Annie il più divertente di sempre

La sceneggiatura di Io & Annie è la più divertente di tutti i tempi secondo la WGA (Writers Guild of America), il sindacato degli sceneggiatori USA. Lo script, firmato da Woody Allen e Marshall Brickman, ha battuto capolavori della comicità quali A qualcuno piace caldo e Ricomincio da capo, rispettivamente votati come seconda e terza sceneggiatura più divertente della storia. La lista dei 101 è stata resa nota mercoledì sera all’Arclight Cinerama Dome di  Hollywood, in una serata condotta da Rob Reiner  (il suo This Is Spinal Tap è finito all11° posto di questa speciale classifica). Io & Annie, che aveva vinto l’Oscar come miglior sceneggiatura originale nel 1977, è uno dei sei script di Allen a rientrare nella lista con Il dormiglione, Il dittatore dello stato libero di Bananas, Prendi i soldi e scappa, Broadway Danny Rose, Amore e guerra e Manhattan.
Oltre a Ricomincio da capo, il compianto Harold Ramis piazza un’altra sceneggiatura nella top ten, Animal House e due fuori , Ghostbusters (14° posto) e Palla da golf (25°). Quattro anche le sceneggiature di Preston Sturgess Lady Eva, I dimenticati,  Ritrovarsi e Il miracolo del villaggio.
Mel Brooks è presente con tre script tra I primi dodici – Frankenstein Junior, Mezzogiorno e mezzo di fuoco e Per favore, non toccate le vecchiette. Nella lista anche due film muti: La febbre dell’oro di Charlie Chaplin (94°) e Come vinsi la guerra di Buster Keaton (56°).
La sceneggiatura più recente nella lista è del 2011: Le amiche della sposa di Annie Mumolo & Kristen Wiig, che si aggiudica il 16° posto.
Vediamo nel dettaglio la top ten:

  1. “Annie Hall” (Io & Annie)
    scritto da Woody Allen e Marshall Brickman
    1977, UA
  2. “Some Like It Hot” (A qualcuno piace caldo)
    Sceneggiatura di Billy Wilder & I.A. L. Diamond, basata sul film Tedesco Fanfare of Love di Robert Thoeren e M. Logan
    1959, UA
  3. “Groundhog Day” (Ricomincio da capo)
    Sceneggiatura di Danny Rubin e Harold Ramis, soggetto di Danny Rubin
    1993, Columbia
  4. “Airplane!” (L’aereo più pazzo del mondo)
    Scritto da James Abrahams & David Zucker & Jerry Zucker
    1980, Paramount
  5. “Tootsie”
    Sceneggiatura di Larry Gelbart e Murray Schisgal, soggetto di Don McGuire e Larry Gelbart
    1982, Columbia
  6. “Young Frankenstein” (Frankeinstein Junior)
    Sceneggiatura di Gene Wilder e Mel Brooks, soggetto di Gene Wilder e Mel Brooks, basato sui personaggi del romanzo Frankenstein di Mary Wollstonecraft Shelley
    1974, 20th Century Fox
  7. “Dr. Strangelove or: How I Learned to Stop Worrying and Love the Bomb” (Il dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba)
    Sceneggiatura di Stanley Kubrick, Peter George e Terry Southern
    1964, Columbia
  8. “Blazing Saddles” (Mezzogiorno e mezzo di fuoco)
    Sceneggiatura di Mel Brooks, Norman Steinberg, Andrew Bergman, Richard Pryor, Alan Uger. Soggetto di Andrew Bergman
    1974, Warner Bros.
  9. “Monty Python and the Holy Grail” (Monty Python e il Sacro Graal)
    Scritto da Graham Chapman, John Cleese, Terry Gilliam, Eric Idle, Terry Jones, Michael Palin
    1975, Cinema 5
  10. “National Lampoon’s Animal House” (Animal House)
    Scritto da Harold Ramis & Douglas Kenney & Chris Miller
    1978, Universal

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy