La protesta di Alexander Nanau

Il regista rumeno del documentario Colectiv (in corsa per gli Oscar) rifiuta la medaglia al Merito culturale del presidente Iohannis: "Sarebbe ipocrita accettare questo onore: il cinema nazionale e le sue strutture istituzionali sono cerebralmente morte" scrive sui social
14 Gennaio 2021
In evidenza, Personaggi
La protesta di Alexander Nanau
Alexander Nanau - credits: Alex Galmeanu. Photo Courtesy of Magnolia Pictures

Alexander Nanau, il regista del documentario Colectiv, ha rifiutato la medaglia al Merito culturale che il presidente rumeno Klaus Iohannis gli ha assegnato in occasione della Giornata nazionale della cultura, celebrata il 15 gennaio 2021. All’origine della protesta, il mancato sostegno dell’industria cinematografica colpita dalla pandemia COVID-19.

“Come regista – scrive Nanau in un post sui social – che in questo momento sta attirando la più grande attenzione internazionale sulla cultura e il cinema rumeni, ritengo che sarebbe ipocrita accettare questo onore poiché il cinema e le sue strutture istituzionali sono cerebralmente morte. Da marzo 2020 ad oggi, le autorità non solo si sono rifiutate di affrontare questo argomento, ma per di più l’hanno aggravato per incuria e mancanza di iniziativa”.

Nonostante la mobilitazione di artisti e professionisti, l’unica decisione del governo rumeno è stata quella di dare un ristoro ai lavoratori dello spettacolo. Nel novembre scorso, il Ministero della Cultura ha annunciato che avrebbe distribuito 100 milioni di euro per il settore della cultura, compreso il cinema, ma l’invito era rivolto solo ad aziende, non artisti indipendenti o freelance.

Con Colectiv, Nanau, già vincitore del Premio Emmy, ha ricevuto la candidatura agli EFA per il miglior documentario europeo European Documentary 2020 ed è stato scelto per rappresentare la Romania nella categoria per il miglior film internazionale ai premi Oscar 2021. Colectiv racconta le conseguenze inaspettate del tragico incendio scoppiato in un night club in Romania: in seguito ad alcune morti sospette, una squadra di giornalisti investigativi entra in azione, per scoprire l’enorme corruzione del sistema sanitario e di altre istituzioni nazionali.

colectiv

Colectiv

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy