La fuga di Ryan

A sorpresa, Gosling abbandona il remake di Logan's Run. In dubbio, a questo punto, anche la regia di Nicolas Winding Refn
26 Ottobre 2012
La fuga di Ryan

Senza nessuna ragione specifica, Ryan Gosling non farà più parte del cast de La fuga di Logan, remake del film del ’76 con Michael York, Jenny Agutter e Farrah Fawcett movie che era a sua volta tratto dal romanzo di William F. Nolan e George Clayton Johnson. A questo punto ci si chiede se Nicolas Winding Refn sia confermato in regia.
Il film del ’76 era ambientato nei sotterranei delle città, dopo che un disastro ecologico le aveva distrutte. La popolazione è formata solo da giovani che vivono felici e tranquilli da quando la loro esistenza – compresa nascita e morte – è controllata da un computer. Nel giorno solenne del “rinnovamento” coloro che hanno raggiunta l’età fatidica – 30 anni – credono di venire rigenerati nel corso della fastosa cerimonia; ma, in realtà, vengono soppressi. Non tutti sopportano la situazione e tentano la fuga, incappando o nell’eliminazione per opera dei Sorveglianti o nell’ibernazione effettuata da Box, uno strano robot che agisce fuori dei confini. Logan, un sorvegliante che sospetta la realtà, insieme a Jessica, una bellissima ragazza che è in contatto con i dissidenti, riesce ad uscire e a raggiungere i resti della città di Washington.
Il remake – ma sarebbe meglio chiamarlo refresh – è nelle mani della Warner Bros. e dovrebbe essere più vicino allo spirito del libro che a quello del film precedente.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy