Infiltrata speciale

I David che non avete visto in tv. Racconti, cronache e considerazioni di una spia sul tappeto rosso
15 Giugno 2007
Infiltrata speciale

Foto Pietro Coccia   “Ma non sono andato al cinema per vent’anni oppure mi sono perso qualcosa?”. Questo il commento di un timido ragazzo che in un angolo del tappeto rosso, con una macchina fotografica in mano, cercava di immortalare qualche divo. Vedendomi lì vicino e con al collo con su scritto “stampa”, riteneva la sottoscritta una buona fonte cui attingere informazioni perché lui proprio non riconosceva nessuno. Il mio nuovo amico tutti i torti non li aveva: di cinema sul “red carpet” ne è passato ben poco. Sembrava più che alla consegna dei David di essere alla serata dei Telegatti! Reduci dall’Isola dei famosi si mettevano in posa mentre star della fiction rilasciavano concitate interviste sui loro progetti futuri, e mentre la divina Rossella Falk avanzava imperiosa, in molti venivano distratti da una delle ultime protagoniste del “Grande Fratello”. Come si addice alle migliori tradizioni, andando avanti nella sfilata i meno noti hanno pian piano lasciato il testimone ai più noti e il mio vicino ha tirato un sospiro di sollievo e cominciato a scattare all’impazzata, correndo in cerca della prospettiva migliore. Poi, tornato vicino e oramai in grande confidenza, mi da una gomitata e dice: “Ecco, quella ragazza mi piace proprio tanto, ho visto tutti i film che ha fatto… ma come si chiama?”. Era Cristiana Capotondi, e la considerazione sorge spontanea: tutti i film che ha fatto? Avrà impiegato a malapena due pomeriggi per vederli tutti! Non c’è più il cinema di una volta, triste e scontata considerazione, ma quanto è vera!

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy