Il cinema in uno squillo

Trailer, documentari e corti presto sui telefonini Umts. E' accordo tra Istituto Luce ed Ericsson
7 Luglio 2004
Il cinema in uno squillo
logo_istituto_luce_nuovo.jpg

(Cinematografo.it/Adnkronos) – Il cinema potrebbe arrivare presto sui telefonini Umts di nuova generazione. Ad annunciarlo è il presidente dell’Istituto Luce, Andrea Piersanti. “Ci è stata sottoposta da Ericsson – spiega – una bozza di lettera di intenti molto interessante che verrà firmata questa settimana”. Si tratta, prosegue Piersanti, “di un accordo strategico di notevole importanza. Il cinema, inteso come trailer, cortometraggi, documentari, sarà una delle applicazioni telefoniche del futuro”. A fare da apripista, sottolinea il presidente dell’Istituto Luce, le aziende “leader del mercato, come Ericsson e i suoi partner gestori delle reti. Per il cinema italiano è un treno da non perdere”. Proprio nel momento in cui, sostiene Piersanti, “grazie alla nuova legge di Urbani, la nostra industria cinematografica può avere nuove possibilità di sviluppo, il gruppo del cinema pubblico svolge una preziosa opera di sperimentazione delle più interessanti opportunità commerciali date dall’apertura di ulteriori mercati editoriali come l’Umts”.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy